Attenzione, non dobbiamo comprare questo popolare cane di piccola taglia

È davvero bello avere un cane che ci faccia compagnia. E quando decidiamo di prenderne uno, ci facciamo la solita domanda: di che razza lo prenderemo?

Soprattutto se abitiamo in un appartamento, cerchiamo cani di piccola taglia. Una buona idea potrebbe essere acquistare un simpatico carlino, un cane che piace a tutti. Però facciamo attenzione, non dobbiamo comprare questo popolare cane di piccola taglia.

Perchè non acquistare

L’allarme è stato lanciato dalla British Veterinary Association, che invita tutti a stare attenti ai cani dal muso schiacciato. Infatti avviene spesso una dura selezione genetica, che causa loro dei problemi di salute non indifferenti. Insomma, per ottenere questa forma del muso vengono fatti numerosi incroci, però questo li espone a rischi forti.

I rischi per la salute

I problemi causati dalla forma del muso sono molteplici. Innanzitutto, i carlini fanno fatica a chiudere bene gli occhi, poiché sono troppo sporgenti. Questo chiaramente porta a problemi di idratazione degli occhi, ed a lungo termine il cane può persino diventare cieco.

Inoltre, questo muso rende più difficile respirare, portando a problemi di ossigenazione. Questi possono portare a svenimenti o crisi respiratorie forti.

Non è solo il muso il problema, ma anche la pelle: i carlini hanno delle pieghe che rendono più facile il diffondersi di funghi ed allergie. Inoltre questi cani hanno anche problemi alle ossa, a causa della loro dimensione forzatamente piccola. Quest’ultima cosa può portare a difficoltà di movimento anche gravi. Nei casi peggiori, alcuni carlini perdono del tutto l’uso delle zampe posteriori.

Come comportarsi

Per tutti questi motivi facciamo attenzione, non dobbiamo comprare questo popolare cane di piccola taglia. Optiamo per qualche razza che non abbia dovuto subire molti incroci, per il loro bene. La scelta da fare non deve solo considerare l’estetica del cane, ma anche il suo benessere. Una possibile idea è quella di prenderli in canile, e non in qualche allevamento in cui magari avvengono incroci pericolosi per la salute del cane.

Per ulteriori consigli sui nostri amici canini, vi invitiamo anche a leggere questo articolo sulla tutela del benessere mentale dell’animale.

Consigliati per te