Attenzione ci restano poche settimane per piantare questo ortaggio delizioso che non può mancare sulle nostre tavole

Ormai è da oltre un mese che la primavera è iniziata, e ci stiamo tutti prendendo cura dell’orto. E quindi, ogni mese cerchiamo i migliori ortaggi da piantare per ottenere dei risultati magnifici. Il tutto sempre trovando le migliori maniere per massimizzare la qualità. In questo senso, in un articolo precedente abbiamo consigliato proprio un metodo naturale perfetto per coltivare.

Oggi invece diamo un importante consiglio, perché ovviamente non vogliamo perdere occasioni importanti di arricchire il nostro orto. Attenzione ci restano poche settimane per piantare questo ortaggio delizioso che non può mancare sulle nostre tavole.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Ecco di cosa si tratta

Una coltura che tutti conosciamo molto bene è rappresentata dalle patate. Sono dei tuberi davvero deliziosi e che hanno tantissimi utilizzi diversi in cucina, alcuni più salutari ed altri più golosi.

Ovviamente però per ottenere delle buone patate bisogna sapere bene quando piantarle. Se non l’abbiamo ancora fatto, non preoccupiamoci troppo, ma teniamo conto che non abbiamo più moltissimo tempo.

I periodi per piantare l’ortaggio

Il momento corretto per piantare questo tubero dipende dal clima, e di conseguenza anche della zona d’Italia in cui viviamo. Il periodo giusto è chiaramente la primavera, e spesso si inizia da marzo.

Un aspetto molto importante da considerare sono le temperature durante il giorno. Le patate, infatti, iniziano a crescere in climi che abbiano una media di circa 15 gradi, ed è meglio che non scendano mai sotto i 10 gradi.

Quindi se abitiamo al Nord, con le sue temperature più rigide, abbiamo probabilmente tempo fino a giugno inoltrato. Ma se abitiamo al Centro o al Sud, dobbiamo attivarci al più presto. Infatti, se arriviamo a metà o fine maggio potrebbe già essere tardi. Il caldo della tarda primavera, infatti, potrebbe dare dei seri problemi di crescita ai nostri preziosi tuberi.

Per cui facciamo attenzione ci restano poche settimane per piantare questo ortaggio delizioso che non può mancare sulle nostre tavole. Non facciamo l’errore di aspettare troppo, e tra pochi mesi potremo cucinare dei piatti davvero imperdibili. Ed ovviamente, saranno piatti tutti naturali.

Consigliati per te