Attenzione al mal di gola persistente, nessuno ci fa mai attenzione ma è un campanello d’allarme per questa pericolosa malattia

Ci sono sintomi tanto comuni che tutti tendono a ignorarli. Per esempio, la maggior parte delle persone non si rivolge al medico per un semplice mal di gola. Ci si limita ad attribuirne la colpa al freddo. E magari curarsi con farmaci da banco.

Nella maggior parte dei casi, infatti, non c’è bisogno di preoccuparsi. Tuttavia, se il mal di gola non sparisce, è meglio fare un controllo. Può darsi, infatti, che si tratti di un sintomo di una condizione più grave. Insomma, attenzione al mal di gola persistente, nessuno ci fa mai attenzione ma è un campanello d’allarme per questa pericolosa malattia. Ecco di cosa si tratta.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Mai ignorare il mal di gola se è associato a questi sintomi

Attenzione al mal di gola persistente, nessuno ci fa mai attenzione ma è un campanello d’allarme per questa pericolosa malattia: il tumore alla laringe. L’avvertimento arriva da un team di esperti dell’Università di Exeter. Gli scienziati, infatti, hanno condotto uno studio su più di 800 pazienti affetti da questo tumore. I risultati sono pubblicati sulla rivista scientifica BJGP.

In particolare, il mal di gola persistente può essere la spia di un tumore se è associato ad altri sintomi: respiro corto, problemi a deglutire e mal d’orecchio. Anche questi sono problemi molto comuni e spesso innocui. Tuttavia, è il caso di rivolgersi al medico se si presentano assieme al mal di gola. Ma soprattutto se non passano da soli.

Cosa fare per prevenire il tumore alla laringe

Infatti, a seguito dello studio, gli esperti dell’Università di Exeter hanno lanciato una raccomandazione per i medici di base: considerare la possibilità che dietro a un mal di gola persistente vi sia un tumore alla laringe. E prescrivere, di conseguenza, gli esami necessari.

Ma esiste un modo per ridurre il rischio di ammalarsi? È bene sapere che il 90% dei pazienti affetti da questa malattia fuma e beve. Il miglior modo per proteggersi è dunque dire addio alle sigarette e all’alcol. Ma non solo: il tumore può essere causato anche dal papilloma virus. In questo caso, la prevenzione passa attraverso il vaccino e un’adeguata protezione durante i rapporti sessuali.

Approfondimento

Chi beve due tazze di caffè al giorno ha più probabilità di guarire da questo tumore

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te