Attenzione a non eliminare questa molecola dall’organismo che ci difende da Alzheimer e demenza

La lotta ad alcuni comuni problemi per la salute spesso porta a una demonizzazione che può essere altrettanto pericolosa. Come nel caso del colesterolo, contro cui si sta alzando da anni una lotta senza quartiere. Il colesterolo può creare gravi danni alla salute e abbassare il suo livello nel sangue è una priorità, ma solo se raggiunge picchi pericolosi.

Il colesterolo così viene demonizzato ma senza si rischiano gravi problemi alla salute. Quindi, attenzione a non eliminare questa molecola dall’organismo che ci difende da Alzheimer e demenza, vediamo perché. Scopriamo i 7 rischi di grave pericolo per la salute eliminando il colesterolo, ma prima occorre fare alcune precisazioni. La prima riguarda il livello di colesterolo oltre il quale c’è un rischio per la nostra salute. Questi sono i valori di colesterolo oltre cui si rischia la vita anche se stupisce come sia semplice tenerlo sotto controllo con questa soluzione. Una seconda precisazione riguarda il tipo di colesterolo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Attenzione a non eliminare questa molecola dall’organismo che ci difende da Alzheimer e demenza

Il colesterolo è una molecola di grasso che a livelli corretti è determinante per la giusta funzione dell’organismo umano. Basti sapere che circa il 30% di tutto il colesterolo contenuto nel corpo umano si trova nel cervello. I trilioni di cellule del nostro corpo hanno tutte bisogno del colesterolo per vivere. Il problema non deriva dal colesterolo in sé, ma dalla molecola LDL, il colesterolo cattivo. Questo viene prodotto dal corpo a seguito di eccesso di consumo di zuccheri e carboidrati.

Così come l’eccesso di colesterolo LDL può avere gravi ripercussioni sulla salute, lo stesso vale se questa preziosa molecola fosse insufficiente. Il colesterolo è un anti infiammatorio e senza la lotta alle infiammazioni del corpo sarebbe complicata. Abbiamo visto come il 30% di tutto il colesterolo sia contenuto nel cervello, perché si nutre di questa molecola per attivare le connessioni neurali. Privare il cervello di colesterolo significa esporre persone in avanzato stato d’età al rischio di Alzheimer, alla demenza senile e alla perdita di memoria.

Il colesterolo è fondamentale per il funzionamento di fegato e cuore

Il fegato per sbarazzarsi delle tossine ha bisogno del colesterolo, senza questa molecola le funzioni peggiorerebbero gravemente. Per non parlare del cuore che si nutre di colesterolo e il cui scarso apporto spingerebbe il muscolo cardiaco ad ammalarsi.

I globuli bianchi sono il nostro esercito contro gli attacchi esterni al nostro organismo. Uno scarso livello di colesterolo ci renderebbe molto più vulnerabili perché i globuli bianchi sarebbero meno capaci di individuare il pericolo e reagire. Il colesterolo garantisce il buon funzionamento del sistema endocrino, quello che produce gli ormoni necessari al nostro organismo. Senza colesterolo andrebbero in crisi la tiroide e il regolare metabolismo. Tra questi ormoni c’è anche quello della sazietà. Una guerra indiscriminata a grassi e proteine senza le necessarie accortezze, inibisce questo ormone e porta ad avere sempre fame. Di fatto combattere il colesterolo significa avere più difficoltà a perdere peso.

Approfondimento

Incredibile come cuocendo i cibi in questo modo si combattono ictus e diabete

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te