Questi sono i valori di colesterolo oltre cui si rischia la vita ma stupisce come sia semplice tenerlo sotto controllo con questa soluzione

L’infarto rappresenta ad oggi la prima causa di mortalità nelle persone adulte dell’Unione Europea. L’accumulo del grasso cattivo nelle arterie, il colesterolo, è un fattore che favorisce l’infarto. L’accumulo di colesterolo provoca un restringimento nelle arterie e quindi una limitazione del flusso sanguigno. Questo processo porta a possibili attacchi cardiaci e ictus. Perciò è fondamentale in un adulto, specialmente con un’età superiore ai 40 anni, avere sempre sotto controllo il livello di colesterolo nel sangue. Quindi ecco come misurare il colesterolo cattivo andando in farmacia e quali valori dobbiamo mantenere sotto controllo per non rischiare.

Questi sono i valori di colesterolo oltre cui si rischia la vita ma stupisce come sia semplice tenerlo sotto controllo con questa soluzione. Il valore ideale del colesterolo totale nel sangue deve essere inferiore a 200 mg/dL (milligrammi per decilitro di sangue). Secondo le linee guida europee, se il colesterolo totale supera i 240 mg/dL occorre allarmarsi. Un ulteriore valore da tenere in considerazione è quello del colesterolo LDL, il colesterolo definito cattivo. Il suo valore ottimale è inferiore a 100 mg/Dl. Occorre allarmarsi quando supera i 160 mg/dL e diventa pericoloso con valori superiori a 190 mg/dL.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Questi sono i valori di colesterolo oltre cui si rischia la vita ma stupisce come sia semplice tenerlo sotto controllo con questa soluzione

Quindi avere sempre sotto controllo i valori del colesterolo è fondamentale. Ma come fare? Lo si fa attraverso un’analisi del sangue con un prelievo in ospedale o in laboratorio. Ma il colesterolo può essere misurato anche in farmacia.

Grazie al Decreto del 16 dicembre 2010 (pubblicazione il 10 marzo 2011), in farmacia si può fare un test per glicemia, colesterolo e trigliceridi.  Per conoscere quanto colesterolo abbiamo nel sangue, basta una goccia di sangue prelevata da un polpastrello. La misurazione viene fatta attraverso un kit validato. L’esame è semplice. Per fare il test non serve la ricetta medica e l’unica precauzione è presentarsi digiuni.

Per abbassare il livello di colesterolo cattivo, oltre a una dieta adatta, occorre fare attività fisica. Anche una camminata quotidiana può aiutare molto. Ecco i 10 eccezionali benefici che si ottengono con soli 15 minuti al giorno di questa attività che tutti possiamo facilmente fare.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te