Altro che due gocce di profumo come Marilyn, con questi trucchi ne servirà anche meno

Tutti noi adoriamo avere un buon profumo, ma a volte c’è chi esagera. Di certo non vogliamo che il profumo annunci la nostra presenza quando siamo ancora a metri di distanza. Una discreta fragranza diffusa mentre ci muoviamo è davvero piacevole. Ci sono dei punti specifici dove spruzzare il profumo. Inoltre qualche astuzia può garantirci un risparmio reale del nostro preziosissimo eau de parfum.

Altro che due gocce di profumo come Marilyn, con questi trucchi ne servirà anche meno

Come ben sappiamo il profumo viene messo sui polsi e dietro le orecchie. Ci sono altri punti che sarebbero indicati come il collo, l’interno del braccio nella piega del gomito e dietro alle ginocchia. Questo si spiega con il fatto che in questi punti le vene sono più superficiali e quindi sono punti più caldi. Non è un caso il fatto che in questi punti sentiamo il battito cardiaco. Il calore della pelle aiuta il profumo a diffondersi nell’aria.

Se indossiamo orecchini o collane potremmo erogare il profumo, nella piega dei gomiti, invece che sul collo o sulle orecchie. La componente alcolica potrebbe infatti, ossidarne il materiale.

In molti prediligono i punti secondari perché avrebbero una diffusione più lenta rispetto a polsi e orecchie.

Gli altri punti in cui il profumo è più efficace

Oltre a questi punti, secondo gli esperti ne esisterebbero altri ancor più efficaci: i capelli, la schiena e l’ombelico. In particolare i maestri profumieri suggeriscono di vaporizzare il profumo sulla spazzola (mai sui capelli direttamente). Se spruzziamo il profumo sulla schiena, fra la pelle e gli abiti, avremo una naturale e discreta diffusione del profumo ogni volta che ci muoviamo.

L’errore da non commettere

A volte per far asciugare il profumo, si sfregano i polsi fra loro. Niente di più sbagliato, come spiegato in questo articolo dalla redazione Proiezionidiborsa. Le cosiddette note di testa, quelle che rendono la nostra essenza così particolare e caratteristica, verrebbero azzerate e fatte evaporare celermente. Gli esperti consigliano, invece, di tamponare i polsi delicatamente in modo da non annichilire le note di testa.

Il trucco della crema idratante

Gli eau de parfum sono solitamente molto costosi e pertanto non possiamo sprecarne nemmeno una goccia. Una piccola astuzia soprattutto per chi ha la pelle secca è quella di spalmare della crema sui punti in cui spruzzeremo il profumo. La crema potrà essere della medesima linea del profumo o senza fragranza. Spalmare un filo di crema prima del profumo contribuirà a mantenere la pelle umida e a non far penetrare l’essenza nell’epidermide. Da questo punto di vista chi ha la pelle grassa sarà più fortunato dato che anche senza crema avrà una durata maggiore e per tutta la giornata continuerà a diffondere l’essenza.

Se utilizziamo una fragranza molto costosa, altro che due gocce di profumo come Marilyn, con questi trucchi ne servirà anche meno!

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te