Altro che calzettoni e pantaloni pesanti, ecco l’alleato immancabile per indossare la gonna anche d’inverno senza soffrire il freddo alle gambe

Da alcuni giorni è arrivato, quasi dappertutto, un gelo che in alcune parti d’Italia ha portato venti forti e copiose nevicate. Spinti da queste circostanze, molti hanno incominciano ad uscire bardati munendosi di sciarpe, cappelli e guanti. Questa necessità però non deve tradursi in una caduta di stile né in un imbolsimento delle singole persone. Abbiamo già detto basta a cappelli e sciarpe, ecco come tenersi al caldo con stile con questo accessorio che sta spopolando. Oggi facciamo un esempio simile riguardo a questo argomento. Altro che calzettoni e pantaloni pesanti, ecco l’alleato immancabile per indossare la gonna anche d’inverno senza soffrire il freddo alle gambe e alle caviglie. Vediamo insieme di cosa si tratta e come possiamo difenderci con stile dalle temperature rigide tipiche di questa stagione dell’anno.

Altro che calzettoni e pantaloni pesanti, ecco l’alleato immancabile per indossare la gonna anche d’inverno senza soffrire il freddo alle gambe

Stiamo parlando di un capo molto comune e parecchio amato, i leggings. Non ci riferiamo però a quelli classici di tessuto leggero che sono perfetti in primavera o estate. Parliamo di quelli di materiali che riscaldano. Esistono, ad esempio, alcuni modelli fatti di cashmere che permettono di avere allo stesso tempo comodità e calore. Se fossimo indecisi sulla qualità del materiale consigliamo di leggere: “come riconoscere il vero cashmere ed evitare fregature secondo gli esperti del settore”.

In alternativa però esistono dei modelli anche imbottiti che risultano molto caldi e confortevoli, ma che creano strati e, conseguentemente, volume e spessore. Di sicuro però utili per permetterci di uscire con un vestito corto o con una gonna leggera, anche nel mese di dicembre.

A quali tipologie di fisico donano le gonne e i vestiti

Ci sono dei fisici a cui gonne e vestiti donano molto di più. Ad esempio, ad un fisico con forma a pera o a clessidra, caratterizzata da un punto vita stretto e da fianchi larghi. L’unica differenza fra la prima e la seconda tipologia di figura è la sproporzione dei fianchi con le spalle, presente nella pera e assente nella clessidra. Quindi per loro sarebbe un peccato rinunciare alle gonne e a vestiti. I migliori modelli sono quelli leggermente svasati che permettono di camuffare gli accumuli adiposi per lo più presenti nella parte centrale della figura.

Approfondimento

Questa nuova tendenza autunno inverno 2021 non farà passare la nostra chioma inosservata

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te