Addio ai cattivi odori nel forno con questo impeccabile rimedio naturale per riaverlo profumatissimo

Tra tutti gli elettrodomestici che abbiamo in casa, il forno è senza alcun dubbio tra i più utilizzati e messi alla prova. Chi ama cucinare, poi, difficilmente riuscirà a farne a meno, vista la praticità per realizzare tantissimi manicaretti.

Ora che l’autunno avanza e il clima si fa più fresco, molti tenderanno a sfruttare il forno ancora più frequentemente. Non ci saranno più le temperature roventi a farci desistere e finalmente potremo dare vita a squisite torte o a una gustosa parmigiana. Il tutto senza versare una goccia di sudore.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Come ogni altro apparecchio o strumento della casa, anche il forno può sporcarsi a lungo andare. Più spesso lo si utilizza, più sarà facile trovarvi macchie di cibo sparse all’interno.

Tutto ciò porterà alla formazione di quegli odori molesti che non fanno piacere a nessuno. Se non vogliamo inalare quella puzza ogni volta che apriamo lo sportello, possiamo ricorrere a un semplice e furbo stratagemma.

È un rimedio totalmente ecologico per il quale ci serviranno solamente due ingredienti della cucina. Se non ci crediamo o siamo ansiosi di scoprirlo ci basterà proseguire nella lettura.

Addio ai cattivi odori nel forno con questo impeccabile rimedio naturale per riaverlo profumatissimo

Gli odori che restano in forno non risultano solamente sgradevoli al naso. Potrebbero anche contaminare le successive pietanze che cucineremo, alterandone il risultato finale. Per questo è bene intervenire prontamente per risolvere la situazione.

Per togliere l’olezzo ci potrebbe passare per la testa di usare detersivi o prodotti chimici. Consigliamo di evitare questo approccio. Dopotutto utilizziamo il forno per preparare ciò che mangeremo. Per cui, una soluzione naturale è proprio quello che ci vuole.

Per eliminare definitivamente la puzza ci basterà pochissimo. Dovremo solamente procurarci una mela e della cannella. Vediamo di preciso come fare.

Il procedimento

Dopo aver tolto le tracce di sporco come al solito, dovremo tagliare la mela in alto togliendo il torsolo e le due estremità.

Dentro il frutto cavo infileremo un paio di stecche di cannella e useremo il pezzo appena tagliato come coperchio per richiudere il tutto.

Ora ci basterà infornare la nostra mela a 180°C per circa 15 minuti. Diffonderà un gradevole aroma per tutto il forno e riusciremo finalmente a coprire quel terribile olezzo.

È ora di dire addio ai cattivi odori nel forno con questo impeccabile rimedio naturale per riaverlo profumatissimo.

Una piccola astuzia per pulire il vetro esterno

Non solo l’interno, ma anche il vetro esterno del forno merita una pulizia efficace. Per farlo tornare a splendere usiamo una miscela di acqua, bicarbonato e 2 cucchiai di aceto.

Mescoliamo tutto in una bacinella fino a formare la schiuma. Inseriamo la soluzione in uno spruzzino e la distribuiamo con una spugnetta umida sul vetro. Tornerà come nuovo.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te