Questa crostata della nonna morbida e friabile è la ricetta autunnale che spopola a tavola

Torte come la crostata ci riportano alla mente tanti cari ricordi d’infanzia. Erano tra quei dolci che le nostre nonne preparavano con tanto affetto e che ci deliziavano il palato come pochi.

Ne esistono davvero di tantissime varietà e si possono utilizzare una marea di ingredienti diversi. Creare un dolce lampo con soli 3 ingredienti è facile, ma anche dare vita a una crostata coi fiocchi non ci darà problemi.

Quella che prepariamo oggi è una tipica crostata autunnale, con ingredienti freschi e di stagione. Farà impazzire sia grandi che piccini e non vedremo l’ora di metterla sotto i denti. Annotiamoci subito la spesa e la preparazione per realizzarla da casa.

Dosi e ingredienti

Nella nostra torta deliziosa abbiamo deciso di inserire ingredienti tipici del mese di ottobre, ma la possiamo arricchire come più ci piace. Per la ricetta di oggi ci servirà:

  • 500 gr di crema pasticcera;
  • 1 uovo;
  • 200 gr di farina;
  • 100 gr di burro;
  • 60 gr di zucchero di canna;
  • 1 mela;
  • 1 pera;
  • 200 gr di marmellata di arance;
  • 3 mandarini;
  • 1 banana;
  • uva a piacere;
  • lievito per dolci;
  • un foglio di gelatina.

Questa crostata della nonna morbida e friabile è la ricetta autunnale che spopola a tavola

Versiamo la farina setacciata, il burro e lo zucchero sul piano di lavoro e impastiamo con le mani. Dopo aver amalgamato tutto per bene, aggiungiamo anche lievito e uovo e proseguiamo nell’impasto.

Lasciamo il panetto che abbiamo realizzato in frigo nella pellicola trasparente, per circa una mezzora. Quindi lo tiriamo fuori e lo appiattiamo con un mattarello. A questo punto lo allarghiamo in una tortiera capiente, facendo dei piccoli fori sulla superficie della pasta per evitare che si gonfi in cottura.

Inforniamo per 20 minuti a 180°C. Una volta sfornato aspettiamo che l’impasto si raffreddi, poi lo spostiamo in un piatto apposito. Spalmiamo la confettura d’arance, poi la crema pasticcera fredda.

Mentre arricchiamo con la frutta, facciamo ammorbidire la gelatina in una bacinella d’acqua. Infine, la mettiamo in un pentolino a sciogliere e, dopo averla strizzata, la distribuiamo con un pennello sulla frutta.

Questa crostata della nonna morbida e friabile è la ricetta autunnale che spopola sulla tavola, e noi l’abbiamo appena realizzata!

Il segreto per una pastafrolla perfetta

Uno dei momenti più delicati nella preparazione della crostata è la lavorazione dell’impasto. Se vogliamo un risultato ottimale senza compromessi, c’è una regola precisa da rispettare.

La lavorazione deve avvenire molto velocemente e non dobbiamo perdere troppo tempo con la pasta. Nel caso mettiamo il burro, assicuriamoci che le nostre mani siano fredde per non scaldarlo. Se necessario, lasciamole qualche secondo sotto l’acqua del rubinetto.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te