Abbassare la pressione arteriosa con gli alimenti

La pressione arteriosa è un fattore fondamentale nel benessere del nostro corpo. Nel caso in cui i valori siano fuori dalla normalità (circa 80-120), si può parlare di pressione alta o pressione bassa. ma, mentre quella bassa può portare allo svenimento momentaneo, la pressione alta è molto più pericolosa e può condurre a incidenti cardiovascolari e cerebrali. Il livello della pressione, fatto salvo il fattore genetico, dipende tanto dallo stile di vita che si conduce. Infatti una sana alimentazione e un attività fisica costante sono dei validi aiuti per contrastare la pressione alta. Si può anche abbassare la pressione arteriosa con gli alimenti.

Alimenti e bevande senza stimolanti

Alcune bevande di uso quotidiano sono purtroppo dei mezzi importanti per alzare troppo la pressione arteriosa. Stress e stanchezza ci portano spesso ad abusare di caffè, tè, bibite energetiche e stimolanti veri e propri come ginseng e guaranà. Si consiglia ad esempio di assumere al massimo tre tazze di caffè espresso al giorno, senza aggiungere altri alimenti eccitanti per mantenere la pressione nei limiti non pericolosi.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Evitare i cibi spazzatura

I cosiddetti cibi spazzatura, per intenderci quelli da fast food, come fritti e hamburgers, alzano in maniera esponenziale la pressione arteriosa, esponendoci a rischi di ictus e infarti. In questi casi abbassare la pressione arteriosa con gli alimenti diventa un obbligo per mantenere la salute in equilibrio. Allo stesso modo è necessario limitare l’uso di salumi, formaggi grassi, dolci a base di creme, merendine e snack confezionati.

Abusare di alimenti ricchi le vitamine

Per mantenere la pressione arteriosa entro i limiti di sicurezza non possono mancare sulla nostra tavola gli alimenti con basso indice glicemico: frutta e verdura. Questi infatti apportano sali minerali, acqua, fibre, vitamine e antiossidanti in grado di mantenere il metabolismo sempre attivo e il fegato capace di eliminare le tossine.

Alimenti con tanto potassio, calcio e magnesio

Assumere alimenti ricchi di potassio, calcio e magnesio vuol dire favorire il corretto funzionamento dei reni che espellono così il sodio, mantenendo monitorata la pressione. In modo particolare il potassio è un equilibratore dell’ipertensione. Consigliati quindi ortaggi, frutta fresca, legumi, cereali integrali , latte , Nucci e mandorle.

No a fumo e alcol

Fumo e alcol sono i maggiori alleati dell’occlusione delle arterie e del mal funzionamento della corretta circolazione sanguigna. Senza contare che mettono sotto pressione polmoni, cuore, fegato e reni.

Approfondimento

Bruciare i grassi di primo mattino e dimagrire senza accorgersene

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te