A 50 e 60 anni sono questi i pantaloni perfetti per slanciare le gambe ed essere sempre al top

Il tempo che passa non si nota solo attraverso le rughe del nostro viso. Anche le forme del corpo cambiano, soprattutto da quando inizia la premenopausa, che segna l’inizio di un cambiamento ormonale non indifferente.

Per la maggior parte delle persone, in questa fase della vita cominciano ad emergere delle rotondità su pancia, fianchi, glutei e cosce. Questo può portare disagio nel guardarsi allo specchio.

Per evitare queste brutte sensazioni è importante scegliere gli elementi migliori per valorizzare il nostro corpo. Abbiamo già svelato, ad esempio, che a 50 anni è questo il colore di capelli più bello per ringiovanire il viso di almeno 10 anni.

Per quanto riguarda il fisico, invece, ecco quali sono i modelli di pantaloni perfetti per nascondere i difetti ed apparire sempre al top.

A 50 e 60 anni sono questi i pantaloni perfetti per slanciare le gambe ed essere sempre al top

Il taglio dei pantaloni va scelto tenendo in considerazione la propria costituzione fisica. Ogni fisico, infatti, può essere ben valorizzato, basta saper identificare qual è il modello più adatto.

I pantaloni Capri, ad esempio, sono perfetti per chi, nonostante il tempo che passa, conserva ancora una figura longilinea e asciutta. Questo modello è estremamente elegante e chic ed è davvero molto versatile.

Il bello di questo modello di pantaloni, infatti, è che si abbinerà benissimo sia ad una scarpa alta con tacco che ad una più bassa. In generale, però, la scarpa ideale è l’intramontabile mocassino, che rimane sempre di tendenza nonostante il tempo che passa. L’abbinata pantalone Capri e mocassino daranno a chi li indossa un’eleganza immediata e una leggerezza tipica delle donne più affascinanti.

Ecco il modello che sta bene a tutte perché valorizza i punti forti e nasconde i difetti

I pantaloni scampanati corti, invece, sono l’alternativa comoda, morbida e confortevole. Questi pantaloni non scendono dritti come nel modello Capri, ma lasciano comunque la caviglia scoperta.

Esistono pantaloni scampanati anche di jeans, comodi da indossare tutti i giorni e perfetti anche con le scarpe da ginnastica o sneakers. Abbiniamo questi pantaloni a magliette e soprabiti non troppo larghi, per evitare l’effetto “sacco di patate”.

Un modello che sta bene soprattutto a chi non ha gambe magrissime

L’ultimo modello davvero perfetto per chi ha raggiunto gli anta è il bootcut. In questo caso, i pantaloni scendono dritti ma terminano con un orlo più largo, ad effetto “zampa di elefante”.

Questo modello è perfetto per chi non ha le gambe molto magre, perché la forma morbida del pantalone valorizza le forme senza inguainarle. Ottimo con le scarpe basse ma, se siamo basse, sarà meglio abbinarci un paio di tacchi comodi. Ecco perché a 50 e 60 anni sono questi i pantaloni perfetti per slanciare le gambe ed essere sempre al top.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te