5 regole assolute per conservare correttamente farmaci e medicine

Parliamo quotidianamente degli aumenti dei beni primari, degli alimenti delle materie prime. Tutto ci sta sfuggendo di mano, in quest’estate particolarmente travagliata, in cui le buone notizie si contano davvero sulle dita di una mano. Ma, chissà quanti di noi si saranno accorti anche dell’aumento dei medicinali. E, qui parliamo ovviamente di beni primari, spesso fondamentali per la salute e di cui difficilmente possiamo fare a meno. Industria farmaceutica, “stritolata” ovviamente tra gli aumenti di tutto ciò che poteva aumentare e costretta ad alzare i prezzi dei farmaci.

Quindi, tornando al problema del caldo che ci sta attanagliando, diventa fondamentale saper conservare al meglio proprio le medicine. Dunque non solo problemi di salute e di integrità del farmaco, ma anche per non buttar via i soldi. Vedremo in questo articolo come cercare di tutelarci con dei suggerimenti degli esperti. Stando attenti anche che in questo periodo col caldo potrebbero esserci degli alimenti poco alleati della salute.

Come conservarli al meglio in estate

5 regole assolute per conservare correttamente farmaci e non rischiare di anticiparne la scadenza o buttare via i soldi dell’acquisto. Ricorda questo studio della Fondazione Veronesi quanto sia importante conservare al fresco e in zone asciutte i farmaci d’estate. Rammentano infatti i medici che mantenere determinati farmaci a temperature eccessivamente alte, quindi parliamo di 30°, potrebbe anticiparne la scadenza.

Ricordiamo che il modo migliore per mantenere integri farmaci è semplicemente quello di leggere le istruzioni all’interno della confezione. Solitamente i farmaci che dovrebbero essere conservati in frigorifero in questa stagione sarebbero i vaccini, l’insulina e alcuni colliri. Al momento della creazione della ricetta col nostro medico o dell’acquisto in farmacia, premuriamoci di chiedere eventuali istruzioni ai professionisti che ci seguono.

5 regole assolute per conservare correttamente farmaci e medicine

Riepilogando, comunque le linee guida degli esperti, ricordiamo ai nostri Lettori i consigli per non rischiare il deperimento dei farmaci che abbiamo in casa:

  • conservarli tutti in luoghi freschi e asciutti, possibilmente sotto i 25 °;
  • non lasciare esposti, nemmeno per qualche minuto, i farmaci ai raggi solari;
  • non separare mai i farmaci dalle confezioni originali;
  • se abbiamo in previsione un lungo viaggio, cerchiamo di portare un contenitore termico per le nostre medicine;
  • se viaggiamo in aereo, portiamo i farmaci nel bagaglio a mano.

Lettura consigliata

Per evitare che il nostro fegato si ammali dovremmo ridurre il consumo di questi alimenti molto usati

Consigliati per te