5 esercizi in 15 minuti per dire addio ai rotolini che tanto odiamo e avere la pancia più tonica

Soprattutto quando arriva l’estate e si mostra più pelle, inizia a venirci qualche complesso. Ci guardiamo allo specchio e non ci piacciamo, la vita sedentaria ci ha fatto mettere qualche chilo di troppo. Iniziamo a notare i fianchi un po’ prominenti, la pancia più molliccia e i rotolini che diventano sempre più grandi. Ma, purtroppo, non esistono rimedi facili per liberarcene, ci tocca rimboccarci le maniche e fare un po’ di esercizio.

L’attività fisica è molto importante per mantenere una buona salute, non solo per vederci più snelle. Abbinata, poi, ad una corretta alimentazione, è una parte integrante di un sano stile di vita a tutte le età. Oltre all’attività aerobica, come corsa o camminata veloce, l’Istituto Superiore di Sanità raccomanda anche quella anaerobica. Per un adulto tra i 18 e i 64 anni si raccomandano esercizi di tonificazione almeno due volte a settimana.

5 esercizi in 15 minuti per dire addio ai rotolini che tanto odiamo e avere la pancia più tonica

Oggi, però, vedremo 5 esercizi concentrati sulla zona addominale, facilissimi da fare anche per i principianti. Ogni esercizio durerà 40 secondi più 20 secondi di riposo, e andranno ripetuti 3 volte. Per intensificare l’allenamento possiamo anche integrarlo aggiungendo un solo esercizio al giorno per rimetterci in forma e direttamente da casa.

Il primo esercizio è molto facile: con le gambe unite ci sediamo a terra sui talloni. Braccia distese in alto sulla testa, ci diamo lo slancio e ci alziamo in ginocchio e abbassiamo le braccia. Torniamo a sederci, braccia in alto e ripetiamo il movimento, senza fretta, ma facendo lavorare gli addominali. Per il secondo esercizio sediamoci a terra, con le mani sotto i glutei. Schiena dritta ma leggermente inclinata e gambe flesse, poggiate sui talloni. Alziamo prima una gamba piegata e portiamola verso il busto, poi ritorniamo in posizione e passiamo all’altra.

Il training per l’adipe sulla schiena

Passiamo, ora, all’allenamento dorsale per ridurre i rotolini sulla schiena. Partiamo in piedi, gambe leggermente divaricate e schiena dritta. Braccia stese, facciamo il movimento della nuotata, tenendo in tensione gli addominali. Sempre dalla stessa posizione, questa volta avremo le braccia stese in alto, sulla testa. Pieghiamo prima un braccio e portiamolo in basso, tenendolo ben attaccato al busto, poi risaliamo e passiamo all’altro. Per finire, ripetiamo l’esercizio precedente alzando anche la gamba piegata quando pieghiamo il braccio.

Ecco, quindi, 5 esercizi in 15 minuti per dire addio ai rotolini e sentirci più belle e in forma. Tra le altre parti del nostro corpo che non amiamo particolarmente ci sono sicuramente le braccia. Soprattutto versi i 50 e i 60 anni, la pelle perde di elasticità e notiamo il fastidioso effetto a tendina. Quando ci alleniamo per ridurre i rotolini, abbiniamo qualche esercizio per tonificare le braccia flaccide.

Approfondimento

Diciamo addio alle braccia flaccide e cadenti con questi semplici esercizi da fare in casa anche a 60 anni

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te