5 esercizi funzionali che rinforzerebbero le ginocchia senza bisogno di attrezzi o integratori

ginocchia

Le ginocchia sono articolazioni delicate e che potrebbero necessitare di rinforzo. Infatti, forse anche senza accorgersene, le si sottopone a vari sforzi nella vita di tutti i giorni. Per questo, col passare del tempo potrebbero danneggiarsi, soprattutto se sono deboli. Per metterle a posto potrebbe essere necessario aumentare la stabilità. Ma anche qualche esercizio a casa, mirato a rafforzate i muscoli delle cosce, sarebbe di buon aiuto.

Dimagrire può aiutare

Forse ci sentiamo ripetere sempre la stessa frase da chi ci sta attorno. Ma non sarebbe una cattiva idea seguire il consiglio di perdere peso. I chili di troppo sarebbero una minaccia per la salute sotto molti punti di vista. E lo stesso varrebbe per il benessere delle nostre articolazioni. Essere troppo pesanti obbligherebbe le ginocchia a sostenere un carico difficile da sopportare. Tutto ciò potrebbe accelerare la degenerazione cartilaginea e dei tessuti. Ecco perché un buon allenamento, seguito a ruota da una dieta con poche calorie, potrebbe aiutarci in questo senso. Vediamo, dunque, una scheda di fitness facilmente attuabile per irrobustire le parti interessate.

5 esercizi funzionali che rinforzerebbero le ginocchia lavorando sulla muscolatura

Gli esercizi consigliati, magari uniti a un piano per rassodare i glutei, puntano a tonificare la parte inferiore del corpo. Cosicché le ginocchia saranno più protette da possibili problematiche fisiche annesse. I primi due della serie prevedono dello stretching mirato. Partiamo in piedi e ben dritti col busto. Portiamo una gamba all’indietro e tiriamo su il piede con la mano. Il tallone dovrà arrivare il più vicino possibile al gluteo. Cerchiamo di tenere la posizione per almeno 40 secondi, poi passiamo all’altra gamba.

Nel movimento successivo tenteremo di allungare la zona posteriore della coscia e i polpacci. Questa volta partiamo sedendoci sulla sedia, stendiamo una gamba in avanti e flettiamo il torso. Ora cerchiamo di toccare la punta del piede, senza inclinare la colonna vertebrale. Anche in questo caso, resistiamo 40 secondi o più prima di tornare in posizione di partenza e cambiare lato.

Continuiamo coi prossimi 3 esercizi

Il successivo dei 5 esercizi funzionali che rinforzerebbero le ginocchia si basa su una finta seduta. Dovremo perciò fingere di sederci su una sedia che non c’è. Per farlo ci appoggiamo di schiena alla parete, tocchiamo bene la superficie con nuca, scapole e osso sacro. Dopodiché flettiamo le gambe portando in avanti i piedi. Teniamo duro per almeno 30 secondi, poi rilassiamoci.

Continuiamo nella nostra serie, stavolta sedendoci realmente sulla sedia. Manteniamo il dorso eretto e alziamo una gamba. Teniamo quest’ultima dritta e ferma e contraiamo il quadricipite. Resistiamo per 30 secondi o anche un minuto.

La parte finale del nostro allenamento la spenderemo restando in equilibrio. Mettiamoci in posizione eretta e solleviamo una gamba. Cerchiamo di restare fermi e concentrati per circa 30 secondi. Per rendere il tutto un pochino più difficile e far lavorare ancora meglio i muscoli, potremmo tenere gli occhi chiusi.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te