4 trucchi rubati alle casalinghe più agguerrite per risparmiare in cucina, dalla spesa alla tavola

Quando si parla di soldi, la vita è una lotta continua. Lo sanno bene le casalinghe che ogni giorno devono cercare di far tornare i conti portando avanti l’intera gestione famigliare. Di sicuro, una delle spese più importanti in una casa è quella per il cibo. Tutti i giorni dobbiamo portare in tavola almeno 3 pasti completi, tra colazione, pranzo e cena. Senza contare poi eventuali snack e merende varie. E si sa, il carovita è sempre in agguato: tutto costa sempre di più. Ma con un po’ di astuzia risparmiare è semplice. Ecco qui 4 trucchi rubati alle casalinghe più agguerrite per risparmiare in cucina, dalla spesa alla tavola.

Approfittare delle offerte

Quando al supermercato ci sono buone offerte, approfittare e fare scorta soprattutto di prodotti che non vanno a male in fretta. Via libera quindi a scorte di pasta, riso, passata di pomodoro, biscotti etc…

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Preparare le scorte

Quando si ha tempo, cucinare i cibi più laboriosi. Ad esempio il ragù, le lasagne, le zuppe, la carne in umido… Farne grandi quantità da suddividere poi in porzioni più piccole da congelare e utilizzare quando se ne ha voglia. Così facendo, si risparmierà sul consumo di luce e gas perché utilizzeremo una sola volta forno e fornelli. Inoltre, possiamo acquistare gli ingredienti che servono in grandi quantità (e si sa che le confezioni extra large sono più vantaggiose di quelle per single!)

Legumi almeno 2 volte alla settimana

Ceci e lenticchie ma anche fagioli e piselli. I legumi sono da sempre conosciuti come “la carne dei poveri”. I legumi sono un’ottima fonte di proteine. Sono pertanto eccellenti sostituiti di pesce e carne. E inoltre, non hanno i grassi della carne e rispetto alle altre fonti proteiche sono molto più economici. Almeno un paio di volte la settimana, portiamo quindi in tavola una bella zuppa di lenticchie, uno sformato di pasta coi piselli, una fresca insalata di fagioli con l’aggiunta di tonno e cipolle… Le possibilità sono davvero tante e non ci faremo mancare piatti originali ma di gran gusto!

Acquistare prodotti freschi

Concludiamo la nostra guida sui 4 trucchi rubati alle casalinghe più agguerrite per risparmiare in cucina, dalla spesa alla tavola con un ultimo consiglio che, seppur banale, è sempre bene ricordare. Per quanto riguarda frutta e verdura, meglio acquistare prodotti freschi. Sono più genuini e soprattutto molto più economici. Certo, l’insalata già pulita e confezionata è una gran comodità, ma quella fresca costa quasi 10 volte di meno. E risciacquarla sotto l’acqua corrente non è poi così una gran fatica!

Consigliati per te