Come conservare il riso nella maniera più corretta per evitare che si formino le farfalline

Il riso è un prodotto che abbiamo tutti in casa. Buono e genuino si presta per realizzare tantissime preparazioni. Possiamo infatti preparare tantissime varietà di risotti e gustosi ripieni. Lo possiamo aggiungere a zuppe e minestre e realizzare uno scenografico timballo per le feste. Senza dimenticare inoltre i golosi e gustosissimi arancini!

Infine, un grande classico per i bambini, o semplicemente quando si sta poco bene, è un bel piattino leggero di riso in bianco.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Insomma, è abbastanza chiaro il perché il riso non possa mancare nelle nostre dispense. Si tratta tuttavia di un prodotto naturale da conservare con attenzione. Se ben conservato, mantiene infatti intatte tutte le sue proprietà organolettiche.
Vediamo quindi come conservare il riso nella maniera più corretta per evitare che si formino le farfalline.

Luogo fresco e asciutto

Il riso è in genere venduto in confezioni sottovuoto. Una volta aperto va conservato – come recitano tutte le confezioni – in un luogo fresco e asciutto. Va benissimo quindi la dispensa della cucina se non è troppo umida e se non è esposta a fonti di calore (ad esempio vicino ad un termosifone).

Possiamo lasciare il riso direttamente nel sacchetto, ben chiuso, magari rafforzando la chiusura con un elastico o dello scotch. In alternativa, lo possiamo travasare in un sacchetto di cotone o juta; oppure in un barattolo, di vetro o di plastica.

Congelatore

In estate, ma anche negli altri periodi dell’anno se la casa è troppo umida, possiamo conservare il riso nel congelatore.

Assolutamente vietato invece il frigorifero perché è sì fresco ma umido. Mentre il freezer è secco.

Il riso non si ghiaccia. Al bisogno, prelevare la quantità che serve e poi riporre la parte restante nel congelatore.

Ora che abbiamo visto come conservare il riso nella maniera più corretta per evitare che si formino le farfalline, ecco un ultimo utile consiglio. Il riso assorbe gli odori. Meglio quindi avvolgere il suo sacchetto in un altro sacchetto, di quelli appositi per il freezer, in modo da creare una barriera con gli odori di altri alimenti presenti nel congelatore.

Consigliati per te