10 straordinari metodi naturali che potrebbero ridurre l’ansia in modo significativo

ansia

Secondo gli ultimi dati ufficiali, nel Mondo sono 270 milioni le persone che soffrono di ansia. Questa condizione è molto diffusa, i numeri continuano a salire vertiginosamente e ne sono colpite molto di più le donne.

L’ansia è uno stato psicologico in cui la persona è cosciente ma viene pervasa in maniera del tutto incontrollata da una forte sensazione di paura o di preoccupazione. A seguito di questo stato d’animo ci sono delle conseguenze fisiche con sintomi precisi.

Ansia è un termine generale. Ci sono diversi stati e condizioni riconosciute dagli esperti. Tra questi c’è l’ansia sociale, una o più fobie oppure veri e propri attacchi di panico. Ci sono 10 straordinari metodi naturali che potrebbero ridurla, accanto alle indicazioni del medico e degli specialisti.

Infatti, soltanto con pazienza, tempo e una terapia comportamentale e psicologica si può sconfiggere del tutto questo tipo di problema. Mai sottovalutare i sintomi, ma è molto importante essere consapevoli che un attacco di panico non crea problemi gravi di salute e non porta alla morte. Ecco alcuni modi per affrontarlo.

I sintomi a cui fare attenzione

Una condizione ansiosa è molto difficile da comprendere per chi non la vive. Secondo studi scientifici può dipendere in parte da fattori biologici, come l’eccessiva produzione di alcuni ormoni specifici. Tuttavia, interessa gran parte della sfera psicologica che si riversa poi nel fisico.

Quali sintomi ha l’ansia? Una persona può diventare improvvisamente molto irritabile, nervosa, con il bisogno di piangere. Può avvertire un aumento del battito del cuore e della respirazione. Oppure, è molto diffuso il sintomo di non riuscire più a respirare e sentirsi soffocare.

A tutto questo può aggiungersi un tremolio diffuso, una sudorazione eccessiva e mal di stomaco. Nei casi più gravi, come veri e propri attacchi di panico, una persona potrebbe anche svenire.

10 straordinari metodi naturali per combattere l’ansia

Oltre alle indicazioni dei medici, ci sono degli ottimi rimedi naturali da provare che potrebbero essere di enorme aiuto.

Questi sono:

  • essere attivi: l’attività fisica produce delle sostanze che combattono l’ansia come la serotonina. Queste migliorano l’umore e tendono a rilassare;
  • riposare bene di notte: questo significa in un ambiente confortevole e con le adeguate condizioni di temperatura, di luce, in assenza di dispositivi elettronici;
  • evitare caffeina: è uno stimolante che deve essere assunto di giorno, ma non alla sera prima di dormire o in eccesso;
  • smettere di fumare: una sigaretta appare un ottimo antistress sul momento, ma a lungo termine l’ansia si presenta di più nei fumatori;
  • evitare l’alcol: stessa cosa vale per chi beve molto alcol, di primo impatto rilassa ma a lungo termine i bevitori incalliti sviluppano più problemi di ansia che chi non beve;
  • dieta equilibrata: gli alimenti sono molto importanti per dare i giusti nutrienti all’organismo e per la produzione di ormoni;
  • meditazione: attraverso questa pratica si migliora la consapevolezza;
  • respirazione profonda: bisogna sempre ricordare di respirare lentamente e profondamente per rallentare il battito cardiaco e affrontare l’ansia;
  • tisane calde e camomilla: tanti ingredienti naturali hanno un effetto rilassante e lievemente sedativo;
  • aromaterapia: alcuni oli essenziali possono essere molto preziosi per infondere un senso di serenità, rilassare e aiutare a dormire meglio. Da provare la lavanda, il bergamott ed anche la salvia.
Il contenuto di questo articolo è stato letto, corretto e approvato dal referente scientifico, Dr. Raffaele Biello.
Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te