Vecchi cd e dvd si possono riciclare non solo per allontanare piccioni e uccelli ma anche per riordinare creando quest’oggetto

Anche oggetti che abbiamo usato con una certa costanza giungono un giorno sul viale del tramonto. Complici talvolta il tempo e l’usura, talvolta il cambio di abitudini.

Fino a qualche anno fa, avendo soppiantato video e audio cassette, tutti usavamo tantissimi cd e dvd. Oggetti oggi mandati quasi completamente in sordina da servizi di streaming e penne usb.

In molti casi poi, col passare del tempo e l’accumulo di polvere, nel frattempo sono anche diventati illeggibili. Stanno quindi in casa ammucchiati e inutilizzati, pronti per finire nella pattumiera. Fermiamoci un attimo però, perché vecchi cd e dvd si possono riciclare in casa con diverse funzioni.

Riciclo creativo

Tutti avranno notato sugli alberi, in orti e giardini, nonché sui balconi, dei dischetti appesi.

I riflessi del sole sugli stessi creano dei giochi di luce miranti a infastidire gli uccelli e dunque a tenerli lontani.

Questo è un utilizzo di cd e dvd molto diffuso, ma non è certo l’unico. Al pari di scatolette di tonno e coperchi di barattoli, anche loro possono prendere vita sotto forma di nuovi e pratici oggetti. Infatti, possiamo utilizzarli per sistemare finalmente tutti i gioielli che teniamo in disordine nei cassetti o sopra al comò. Per questo progetto ci serviranno:

  • 2 cd o dvd;
  • 2 tubi di cartone provenienti da rotoli di carta forno o stagnola;
  • colori acrilici semitrasparenti e pennello;
  • punteruolo;
  • stoffa;
  • colla a caldo;
  • perline;
  • passamanerie.

Vecchi cd e dvd si possono riciclare non solo per allontanare piccioni e uccelli ma anche per riordinare creando quest’oggetto

Come prima cosa rivestiamo i nostri tubi con la stoffa. Passiamo poi a colorare i nostri cd. Usiamo dei colori semitrasparenti o allunghiamoli per renderli tali. In questo modo eviteremo di rendere opaco il cd e di perderne la lucentezza. Lasciamo asciugare.

Poi prendiamo un cd e un tubo. Faremo combaciare la base di quest’ultimo nel cerchio del primo e lo incolleremo.

Sulla sommità del tubo, incolleremo nel medesimo modo l’altro cd. Al di sopra di questo applicheremo l’altro tubo. Contorniamo le parti di intersezione tra tubi e cd con le perline. Incolliamole anche sul contorno del dischetto inferiore. Con il punteruolo, passeremo poi a praticare dei piccoli fori lungo il perimetro del dischetto superiore.

Applicheremo poi sul bordo esterno del cd superiore la passamaneria, in modo largo. Dovrà scendere dal cd e formare una sorta di catenella. Il nostro portagioie è finito e ci consentirà di tenere in ordine tutti i gioielli senza ingarbugliarli.

Nei fori praticati vi inseriremo i gancetti degli orecchini, mentre nelle catene della passamaneria potremo appendervi le collane. Gli anelli li posizioneremo invece poggiati sul cd inferiore. Mentre i bracciali li infileremo dentro il tubo superiore. Niente più gioielli in giro e incastrati tra loro, avranno tutti il proprio posto grazie a cd e dvd scampati alla spazzatura.

Lettura consigliata

Fantastico poter riutilizzare le vecchie grucce con queste intelligentissime idee di riciclo pratico per la casa

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te