Molti sbagliano ma oltre ad ortensie e rose potare questa pianta verde molto decorativa vale oro per mantenerla rigogliosa

forbici potare

Il periodo che va tra la fine di febbraio e la primavera è perfetto per sottoporre molte delle piante che si coltivano in giardino a potatura.

Infatti sono tanti gli alberi ma anche gli arbusti che per crescere forti e sani necessitano di essere potati.

Tra le piante che maggiormente ne hanno bisogno troviamo il limone ma anche l’olivo, le ortensie e le rose.

Una corretta attenzione, infatti permetterà a queste piante di svilupparsi rigogliose e di riempire il nostro giardino di fiori. Molti sbagliano ma oltre ad ortensie e rose è importante potare questa pianta verde molto decorativa.
Tra le piante che necessitano di una potatura troviamo anche la Cycas Revoluta.

La forma di questa pianta sempreverde è simile a quella di una palma ed è originaria del Giappone.

La Cycas è molto diffusa anche in Italia, si coltiva sia in vaso che in piena terra.

Sicuramente, tra i punti a suo favore troviamo la robustezza e le poche necessità. Oltre questo potrà abbellire il giardino con vari colori, dal giallo al rosso a seconda che si tratti di fiori maschili o femminili. Tuttavia, la fioritura avverrà solamente dal decimo anno di vita in poi della Cycas.

Molti sbagliano ma oltre ad ortensie e rose potare questa pianta verde molto decorativa vale oro per mantenerla rigogliosa

Una volta che si sviluppa il fiore sarà necessario eliminarlo rapidamente dal momento che potrebbe affaticare eccessivamente la pianta.

Oltre a questo bisognerebbe procedere con la potatura dei germogli laterali, specie se si vuole coltivare isolatamente.

Si potrà potare anche in caso di foglie rovinate o secche che andranno rimosse. Rispetto ad altre piante, tuttavia, non esiste un momento più giusto di altri per procedere. Si potrà potare in qualsiasi momento dell’anno, evitando però il pieno inverno.

Talee

Anche i polloni andranno eliminati perché indeboliranno solamente la pianta. Si consiglia di utilizzare sempre delle cesoie o delle forbici professionali ben disinfettate per non trasmettere eventuali virus da una specie all’altra.

Invece di gettarli via, i polloni si useranno per fare delle talee ma solamente dopo averli asciugati al sole. Trascorso questo tempo si potranno inserire in vasetti di circa 30 centimetri di diametro. Si consiglia di utilizzare un terriccio universale ben drenato, nel caso aggiungere dell’argilla espansa o dei cocci sul fondo del contenitore.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te