Usiamo mele e mascarpone per preparare una torta davvero morbidissima e cremosa con questa ricetta della nonna

Questo dolce è uno di quei classici della pasticceria tradizionale che non potrà mai stancare nessuno. Tutte hanno la ricetta segreta della perfetta torta di mele, tramandata rigorosamente dalla propria nonna. Eppure, le innovazioni sono sempre gradite in cucina.

Insieme a ingredienti tradizionali come le mele e sfiziosi come il mascarpone, possiamo aggiungere qualcos’altro di davvero particolare. Il risultato sarà un concentrato di morbidezza e sofficità e l’umidità perfetta al centro del dolce.

Cosa bisogna procurarsi (dosi per 10 persone)

  • 200 grammi di farina 00;
  • 180 grammi di zucchero;
  • 4 uova medie;
  • 150 grammi di mascarpone;
  • 2 mele di circa 450 grammi;
  • 150 grammi di kefir in yogurt;
  • la scorza grattugiata di un limone;
  • un cucchiaino di estratto di vaniglia;
  • una bustina di lievito per dolci;
  • un pizzico di sale;
  • 1 o 2 cucchiai di zucchero di canna per decorare.

Se usiamo mele e mascarpone per preparare una torta davvero morbidissima e cremosa con questa ricetta della nonna faremo un figurone

Con queste dosi possiamo preparare una torta del diametro di 22 centimetri. Bisognerà iniziare a lavorare uova e zucchero con uno sbattitore elettrico o in planetaria.

Dopo pochi minuti, diminuire la velocità dell’elettrodomestico e aggiungere il kefir in yogurt. È proprio questo l’ingrediente segreto che conferirà cremosità e spumosità al dolce. Ma chi non ne apprezza particolarmente il sapore può sostituirlo con del semplice yogurt classico.

Unire anche il mascarpone e mescolare per ottenere una crema perfettamente liscia.

I passaggi finali per la realizzazione del dolce

Se usiamo mele e mascarpone per preparare una torta di questo tipo e uniamo il kefir, il risultato sarà davvero sorprendente.

Per aromatizzare l’impasto bisognerà aggiungere la scorza di limone e la vaniglia. Solo alla fine possiamo aggiungere la farina, pochi cucchiai per volta e dopo averla setacciata con il lievito.

Aggiungere anche il pizzico di sale e una delle 2 mele, perfettamente sbucciata e ridotta in cubetti.

Versare l’impasto in uno stampo dotato di cerniera estraibile e rivestito da carta forno. Ricavare delle fette sottili dalla seconda mela e usarle per decorare il dolce. Cospargere la superficie con zucchero di canna e infornare a 180° C in forno statico preriscaldato per circa 40 minuti.

Un ultimo consiglio per non far dorare troppo la torta? Basterà coprirla con un foglio di alluminio, una volta ottenuta la doratura perfetta e concludere la cottura in forno.

Approfondimento

Non farina 00 ma un macinato particolare rende quest’incredibile dolce una rara delizia

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te