Una cascata di fiori in giardino e sul balcone grazie alla pianta regina dell’estate

Non abbiamo ancora travasato le piantine per una fioritura estiva? Per fortuna siamo ancora in tempo, basta scegliere le specie giuste. Dobbiamo innanzitutto decidere se per noi è importante avere una fioritura costante sino alla fine dell’estate. Per alcuni, invece, la priorità potrebbe essere una fioritura immediata. Esiste, però, una pianta che è in grado di darci entrambe le cose.

Una cascata di fiori per giardini e balconi grazie alla pianta regina dell’estate

I fiori riescono a rallegrare qualsiasi ambiente, rendendolo più colorato e anche più profumato. Ecco perché dovremmo scegliere una pianta che è in grado di darcene costantemente per diversi mesi. Questo è il caso dell’Euforbia, una pianta rustica che ben si adatta ai climi miti di buona parte dell’Italia.

L’Euforbia è una pianta sempreverde adatta a riempire aiuole e divisori. Possiamo, però, svilupparla anche come una siepe per avere un po’ di privacy. Infine, possiamo anche godercela su un vaso appeso anche dentro casa.

Il motivo principale per cui adottare questa piantina è la sua bellezza. Presenta foglie di un verde brillante e tanti fiori gialli. Questo, però, non è l’unico motivo per cui dovremmo portarla a casa a maggio. Infatti, l’Euforbia ha la straordinaria capacità di crescere e svilupparsi molto velocemente. Perché questo succeda, però, dobbiamo darle le giuste cure, benché minime.

Come coltivarla

Innanzitutto, questa è una pianta che si adatta perfettamente ai climi miti e mal sopporta le temperature rigide. Per questo, se abbiamo deciso di coltivarla in vaso, l’ideale sarà portarla dentro casa durante l’inverno.

L’Euforbia e anche una pianta che adora il sole e sopporta bene la luce diretta e la siccità. Quindi, scegliamo una zona in cui rimanga esposta il più possibile. Per quanto riguarda l’acqua, anche se potrebbe campare con un’innaffiatura alla settimana, dovremmo bagnarla più spesso. Infatti, questo stimolerà la produzione di fiori. Stiamo attenti, però, a non esagerare, per evitare di far marcire le radici. Per lo stesso motivo, potremmo utilizzare della sabbia per circondare il panetto appena travasato o usare delle pigne. Ricordiamoci anche che il momento perfetto per farlo è proprio questo.

Travasando l’Euforbia in primavera questa comincerà subito a svilupparsi. Se invece vediamo che stenta a farlo, consideriamo che questo potrebbe succedere perché la pianta non è abbastanza esposta al sole. Quando la mettiamo in ombra, infatti, produce meno fiori e foglie, quasi per ripicca. Se, invece, seguiamo questi consigli, verremo ripagati da una cascata di fiori. Possiamo anche dargli un aiutino grazie a un semplice ingrediente casalingo.

Lettura consigliata

Questa pianta molto comune potrebbe eliminare umidità e cattivi odori in casa in un solo colpo

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te