Un alimento sostitutivo e dietetico che aiuta a prevenire l’infiammazione al colon

L’irritabilità del colon, insieme alla gastrite, è uno dei disturbi più diffusi e fastidiosi in assoluto. Il dolore provocato dal colon irritabile interessa tutta la parte del basso ventre e presenta una molteplicità di fastidiosissimi sintomi. Tra i più frequenti troviamo: crampi, stipsi o diarrea, gonfiore, meteorismo, nausea, debolezza e affaticamento.

Uno stile di vita non sano e un’alimentazione non equilibrata possono essere causa di questo disturbo, ma non solo. Infatti, il colon irritabile spesso si verifica a causa di eventi particolarmente stressanti, sia a livello fisico che, soprattutto, a livello psicologico. Così, non è difficile alzarsi una mattina e rimanere piegati in due per via del fastidiosissimo dolore addominale causato dal colon infiammato.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO POTENZIALE FINO AL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Giorni di dieta, cibi che evitano le infiammazioni e una buona idratazione, sono dei fedeli alleati, ma a volte non bastano. Esiste, però, un alimento semplicissimo che può essere d’aiuto per evitare di riscontrare il problema.

Un alimento sostitutivo e dietetico che aiuta a prevenire l’infiammazione al colon

Parliamo di una tipologia di aceto, l’aceto di mele, facilissimo da reperire e sostituibile all’aceto classico. Se non si vuole rinunciare a condire contorni e insalate, l’aceto di mele è più adatto dell’aceto di vino per chi soffre di colon irritabile. Ma non è tutto, l’aceto di mele è anche più indicato per le diete, per il suo basso apporto calorico, che ammontano solo a 22 kcal per 100 ml di aceto.

L’aceto di mele risulta meno acido dell’aceto di vino ed è quindi più indicato nel caso in cui si soffra di acidità di stomaco. Ecco perché è un alimento sostitutivo e dietetico che aiuta a prevenire l’infiammazione al colon Attenzione, però. Consumarne quantità eccessive, può avere l’effetto opposto e comportare danni all’esofago e ad altre parti del tratto digerente, quindi meglio usarlo con moderazione.

L’aceto di mele, aggiunto ad un altro ingrediente naturale, può diventare un ottimo tonico detox per la pelle. Per preparare questo “rimedio della nonna” occorrono solo tre ingredienti:

  • 1 cucchiaio di aceto di mele (circa 10 ml);
  • 1 cucchiaio di miele naturale (25 gr)
  • un bicchiere di acqua tiepida (circa 200 ml)

Bisogna riscaldare un bicchiere d’acqua e lasciarla riposare qualche minuto, aggiungere, poi, il miele e l’aceto di mele. Mescolare con un cucchiaio fino al completo scioglimento e dividere il composto in due bicchieri.

Il composto, usato direttamente sulla pelle con un dischetto di cotone, aiuta a combattere l’acne, le irritazioni e le scottature solari. Il miele è da sempre uno degli ingredienti più utilizzati in ambito beauty per la cura della pelle, che, unito all’aceto di mele, ha proprietà antibatteriche. Questo favorisce la rigenerazione cellulare e la riduzione dei batteri, prevenendo ed evitando così infezioni.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te