Tutti stanno usando una gruccia in cucina e la ragione ci lascerà a bocca aperta

La cucina è un’arte composita, fatta di dedizione, cura per i dettagli, ed improvvisazione. Ci vuole tanta pratica per preparare dei buoni piatti, ma se ci impegniamo possiamo farcela.

Le cose a cui stare attenti sono tante. Innanzitutto, bisogna prendersi cura dell’ambiente in cui si lavora. Lo Staff di ProiezionidiBorsa dà spesso consigli in questo senso che possono aiutare molto. In un articolo precedente avevamo persino indicato alcuni trucchi per far sì che la nostra cucina sembri quella di un ristorante.

Oggi vediamo di risolvere un problema basilare, ma che può dare fastidio a molti. Tutti stanno usando una gruccia in cucina e la ragione ci lascerà a bocca aperta.

È sempre difficile sapere dove mettere tutto

L’area dove si cucina è, di solito, un gran disastro. Taglieri, posate, ingredienti, pentole si accumulano in ogni dove. Soprattutto se si fanno diversi tipi di piatti, magari un po’ complicati, si rischia davvero di non capirci nulla.

In quest’ottica, l’ordine diventa davvero fondamentale. Esso rende il nostro lavoro più piacevole, meno stressante, e probabilmente più di qualità. Vediamo quindi come ordinare un oggetto che quasi tutti portano con sé quando cucinano.

Dall’armadio alla cucina

A molti sarà capitato di non sapere più dove mettere il libro di ricette. Esso è fondamentale, perché senza di esso non sapremmo neanche da che parte cominciare. Per cui esso deve essere posto in un luogo comodo della cucina, e facilmente raggiungibile. È qui che ci viene in soccorso il nostro sorprendente oggetto.

Tutti stanno usando una gruccia in cucina e la ragione ci lascerà a bocca aperta

Andiamo in camera da letto, e apriamo l’armadio. Qui prendiamo una gruccia (detto anche appendino o omino) per i pantaloni, uno di quelli con le “pinzette” attaccate ai lati. Portiamola in cucina ed attacchiamola al libro di ricette. Ecco che adesso possiamo appendere il libro dove più ci fa comodo.

Questo trucco è particolarmente efficace quando il libro è leggero, o addirittura composto di un paio di pagine stampate da internet. Se invece il libro è spesso, probabilmente si riuscirà ad utilizzare solo per tenere aperte le pagine, e per dare stabilità se lo si appoggia al muro. Già questo è comunque una bella comodità.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te