Tutti gli uomini dopo i 40 anni non dovrebbero mai sottovalutare questi 5 sintomi che potrebbero essere importanti segnali d’allarme per la salute

Negli ultimi decenni le aspettative di vita si sono molto alzate e viviamo di più. Senza ovviamente contare fatti eccezionali come pandemie e guerre. Parliamo di condizioni di vita normali, anche se purtroppo sono in aumento malattie come i tumori e le leucemie. Per questo dobbiamo ringraziare sempre i ricercatori e i medici che ogni giorno combattono e si sacrificano per la nostra salute. Una volta girava la battuta che fuori dal cimitero ci fossero quasi solo biciclette da donna. Tante vedove e pochi vedovi, perché, comunque, noi uomini viviamo meno. E, proprio in quest’ottica, anche se siamo sportivi e attenti alla dieta, dobbiamo conoscere bene il nostro fisico e i segnali che ci manda. Come questi 5 che vediamo in questo studio scientifico e che devono servire come monito importante.

Quanto sono importanti urine e feci

Generalmente compiuti i 50 le Asl e il medico ci invitano a fare l’esame della prostata e delle feci. Analisi preventive per fugare qualsiasi dubbio ed intervenire nel caso in cui ci fosse qualcosa che non va. E, da parte nostra, qualsiasi cambiamento che vediamo nelle feci e nelle urine, andrebbe comunicato subito al medico. Soprattutto se c’è presenza di sangue. Ma anche aumentare le alzate notturne per andare in bagno o avere inconsuete difficoltà a espellere potrebbero essere dei campanelli d’allarme di qualcosa in arrivo.

Tutti gli uomini dopo i 40 anni non dovrebbero mai sottovalutare questi 5 sintomi che potrebbero essere importanti segnali d’allarme per la salute

Purtroppo, soprattutto noi uomini che abbiamo un rapporto meno quotidiano con la nostra pelle, a differenza delle donne spesso la consideriamo meno importante. Un errore perché, come ricordano gli esperti, proprio la nostra pelle potrebbe manifestare un tumore abbastanza comune tra gli uomini. Proprio quello della pelle, che potrebbe annunciarsi con l’arrivo, il cambiamento o il sanguinamento anche di un semplice neo. Tutti indici da non sottovalutare e da comunicare al nostro medico.

Quando ci si trova a russare all’improvviso

Tutti gli uomini dopo i 40 anni non dovrebbero sottovalutare nemmeno quando di colpo iniziano a russare. Ma, non per un fatto occasionale, causato magari da stanchezza o da una cena pesante. Ci riferiamo all’inizio di un modo di russare assai rumoroso e che diventa quotidiano. Russare forte e farlo sempre, ricordano i medici, potrebbe nascondere dei disturbi al cuore, ai polmoni, ma anche la comparsa del diabete. Ecco, perché quelli che potremmo definire delle semplici manifestazioni quotidiane, potrebbero invece nascondere dei problemi ben più gravi.

Approfondimento

Una mela al giorno è eccezionale ma pochi sanno cosa fanno 2 alla nostra salute

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te