Subito 300 euro mensili con disabilità media e Legge 104 compilando entro 3 settimane questo modulo INPS

Non manca molto alla scadenza dei termini di presentazione delle domande. E conviene approfittare di quest’importante occasione per ricevere contributi economici. Sia i dipendenti che i percettori di pensione possono infatti beneficiare di assegni di vario importo. Similmente il Governo riconosce rimborsi pari a 240 euro a familiari e titolari di Legge 104 che pagano queste spese extra con versamenti tracciabili. È consigliabile infatti emettere pagamenti elettronici e farsi rilasciare fatture per ottenere agevolazioni di vario tipo. Chi in famiglia si prende cura di un soggetto non autonomo spesso non riesce da solo a soddisfarne le esigenze a tempo pieno.

Potrebbe anche capitare di non avere forza fisica sufficiente per alcuni bisogni del disabili. Per questi motivi nella maggior parte dei casi si è costretti a contattare assistenti specializzati. A sostegno di tali costi spettano assegni da 750 euro anche a familiari con redditi oltre 30.000 euro che presentano questa domanda.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

L’importo dei contributi inoltre aumenta o si riduce in relazione alla percentuale di invalidità del paziente da accudire. Non a caso arrivano subito 300 euro mensili con disabilità media e Legge 104 compilando entro 3 settimane questo modulo INPS. Per fruire delle prestazioni economiche bisogna infatti inoltrare la richiesta non oltre il 31 gennaio 2022.

Questo termine di presentazione vale anche per i contribuenti che formulano la richiesta per la prima volta. Le voci di spesa più pesanti per chi ha perso l’autosufficienza riguardano per lo più gli stipendi a badanti e addetti alla cura. Ma almeno fino a giugno 2022 con Legge 104 spettano 500 euro non solo per i costi dell’assistenza domiciliare. Pertanto è possibile ricevere aiuti anche quando si pagano altri servizi e figure professionali.

Subito 300 euro mensili con disabilità media e Legge 104 compilando entro 3 settimane questo modulo INPS

I soggetti che invece devono mensilmente retribuire il personale per l’assistenza a domicilio possono percepire sostegni finanziari. L’ammontare degli assegni è pari a 300 euro se la Commissione legale INPS riconosce un grado medio di disabilità. Inoltre si valutano anche le condizioni economiche in cui versa il soggetto bisognoso di assistenza continuativa. Ne consegue che l’Ente eroga 300 euro al mese ai richiedenti con valore ISEE che va dai 16.001 a 24.000 euro.

Sul portale ufficiale l’INPS pubblica periodicamente le graduatorie dei contribuenti che risultano vincitori del progetto HCP. Consultando il sito si ha modo di conoscere la procedura dettagliata per la partecipazione al bando. Inoltre preme ricordare che è possibile affidare a terzi la presentazione della domanda e della relativa documentazione. Ma in caso di delega bisogna necessariamente scaricare e compilare il modello AS152 e allegare copia del documento di identità del potenziale vincitore.

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te