Spendere poco in bolletta con l’aria condizionata è possibile con questi 7 trucchetti che ci faranno risparmiare

Nonostante non sia ancora estate, per alcuni giorni, e in qualche zona d’Italia, il caldo è stato asfissiante, anticipando una stagione che probabilmente sarà afosa. Le case cominciano a riscaldarsi velocemente e durante il giorno le stanze sembrano raggiungere temperature insopportabili. Chi non possiede il condizionatore nelle stanze potrà ricorrere a dei semplici trucchetti per garantire un po’ d’aria fresca. Ma chi abita in zone particolarmente torride, non potrà fare a meno dell’aria condizionata, per cercare di affrontare le giornate senza sudare eccessivamente.

Purtroppo, però, c’è un aspetto importante da valutare, ovvero il costo della bolletta a fine mese. I consumi non sono propriamente economici, specie se si tratta di un vecchio apparecchio e se abbiamo un abbonamento della luce poco conveniente.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Spendere poco in bolletta con l’aria condizionata è possibile con questi 7 trucchetti che ci faranno risparmiare

Per non rimanere impreparati al momento del pagamento, sarebbe meglio adottare alcuni semplici accorgimenti che potrebbero farci risparmiare.

Il primo passo per non raggiungere cifre esorbitanti è scegliere un condizionatore con classe A, meglio ancora A+++. Anche se il prezzo potrebbe sembrarci eccessivo, il risparmio annuale potrebbe essere notevole.

Oltre alle dimensioni e la potenza dell’elettrodomestico, è assolutamente decisivo montarlo nei punti strategici di casa. Se abbiamo un corridoio dove non batte il sole, potrebbe essere intelligente istallarlo proprio lì, così l’aria entrerà all’interno delle stanze. Ma se le camere sono lontane, allora individuiamo un punto in alto, ma mai dietro ad ostacoli, come mobili o divani.

Se le stanze sono particolarmente grandi, invece di acquistare un condizionatore imponente, potremo posizionare un ventilatore per fare girare meglio l’aria, utile a rinfrescare in breve tempo. Ma tutto sarà inutile se lasciamo le porte delle camere e le finestre aperte, al contrario dovremmo cercare di mantenere ogni cosa chiusa, cercando anche di avere più ombra possibile in casa. Eviteremo la dispersione dell’aria fredda e l’ombra aiuterà a non fare alzare la temperatura interna di casa.

Altri 3 trucchetti

Per spendere poco in bolletta con l’aria condizionata è decisivo impostare la temperatura adeguata, senza esagerare con temperature polari. Non è consigliabile dal punto di vista della salute, ma anche del portafoglio. La differenza termica che dovremmo rispettare si aggira tra i 5 e gli 8 gradi, anche per non creare sbalzi eccessivi quando usciamo di casa o spegniamo il condizionatore.

È sconsigliato tenere ininterrottamente l’apparecchio acceso, oltre a poter creare malesseri, è controproducente in termini di risparmio. Piuttosto accendiamolo solo nelle ore più calde, impostiamo un timer e saremo sicuri di non scordarlo in funzione.

Infine, per mantenere efficiente il nostro condizionatore, non trascuriamo la manutenzione periodica, puliamo i filtri e controlliamo che non vi siano perdite nello scarico.

Lettura consigliata

Altro che lavatrice e bollette stellari, per risparmiare sui consumi dobbiamo stare attenti a questo elettrodomestico

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te