Spaghetti all’orientale, un primo particolare senza glutine

La nascita della pasta è ancora oggi argomento di dibattito. C’è chi sostiene che sia stata inventata in Italia, chi dice che è stata portata in Europa da Marco Polo, dopo i suoi viaggi all’estero.

Che sia italiana o meno conta poco, l’importa è come consumare questo alimento.

Oggi la Redazione propone gli spaghetti all’orientale, un primo particolare senza glutine. Gli spaghetti di riso sono un’ottima occasione per creare un piatto gluten free e adatto a chiunque ami i sapori decisi che vengono dall’oriente.

OFFERTA SPECIALE - POCHI PEZZI DISPONIBILI
One Power Zoom: i veri occhiali con lenti autoregolabili - Due al prezzo di uno

CLICCA QUI

Si preparano in modo veloce e sono perfetti per una serata un po’ particolare, magari preparando un menù a tema Asia.

Vediamo dunque come la ricetta.

Ingredienti

  • 380 gr di spaghetti senza glutine o di riso;
  • 350 gr di code di scampi;
  • 200 gr di germogli di soia freschi;
  • 2 cipollotti;
  • 1/2 peperone;
  • 1 cucchiaio di salsa di soia;
  • 3 cucchiai di olio d’oliva;
  • sale.

Spaghetti all’orientale, un primo particolare senza glutine

Lavare per bene i germogli di soia e scolarli con cura. Sciacquare quindi gli scampi, privarli del carapace e tagliarli a metà. Pulire con molta cura i cipollotti, lavarli e affettarli in modo finissimo. Lavare anche il mezzo peperone e tagliarlo a listarelle sottili.

Prendere dunque una casseruola e mettervi un filo d’olio. Scaldare la casseruola e unirvi il peperone e i cipollotti. Farli appassire a fiamma moderata per circa 5 minuti al massimo.

Nel frattempo, preparare gli spaghetti lessandoli in abbondante acqua salata. Aggiungere al peperone e ai cipollotti i germogli di soia, bagnare con un po’ d’acqua di cottura della pasta e far cuocere per altri cinque minuti.

Aggiungere infine la salsa di soia, gli scampi e far andare avanti la cottura finché gli scampi non saranno cotti. Quando sarà tutto cotto, aggiungere la pasta e la salsa di soia per legare bene tutti gli ingredienti.

A questo punto i nostri spaghetti sono pronti per essere serviti e consumati immediatamente.

Consigliati per te