Solo 5 minuti per cuocere in padella una pizza spettacolare e non la solita torta salata per una cena veloce 

Tutti vorremmo essere dei grandi chef e riuscire a preparare con pochi ingredienti un pasto spettacolare e stellato, da lasciare senza fiato. Mangiare con gusto, pur mantenendo un’alimentazione equilibrata è un obiettivo comune, ma spesso in cucina manca la fantasia. Non abbiamo, poi, sempre tutto il tempo a disposizione per sperimentare e dedicarci a qualche particolare ricetta.

Quello a cui pensiamo spesso è di riuscire a mettere qualcosa in tavola che soddisfi tutti, in meno tempo possibile. Eppure, abbiamo molte alternative per riuscire a farlo, senza preparare la solita pasta sfoglia condita con ricotta e spinaci.

Solo 5 minuti per cuocere in padella una pizza spettacolare e non la solita torta salata per una cena veloce

Durante i pomeriggi liberi da impegni, poi, è anche rilassante preparare sfiziosi impasti, per proporre una pizza fatta in casa che sia soffice e croccante contemporaneamente.

L’unico problema è che l’impasto ha bisogno di tante ore di lievitazione e non possiamo proprio ignorare questo passaggio fondamentale. Anche se la pizza piace praticamente a tutti, è possibile prepararla solo il fine settimana o quando non abbiamo le giornate stracolme di appuntamenti.

Un altro motivo per il quale siamo frenati a farla è perché usare il forno non è sempre una buona idea, soprattutto adesso che le bollette sono alle stelle. Con il caldo diventa proprio una tortura stare in cucina che diventa una sauna dove non si respira.

Tuttavia, esistono diverse ricette che potrebbero fare al caso nostro, perché non presuppongono l’utilizzo del forno e neanche del lievito.

Ci vorranno solo 10 minuti per cuocere in padella una pizza con pochi ingredienti e fare un figurone con amici e familiari, un’incredibile salva cena a 5 stelle.

La ricetta

Gli ingredienti per realizzare la pizza veloce, per una padella da 26 cm circa, sono:

  • 180 grammi di farina 0 (o Manitoba);
  • 95 ml di acqua tiepida;
  • un pizzico di bicarbonato;
  • olio extravergine d’oliva;
  • poche gocce di succo di limone.

Per quanto riguarda il condimento, potremo usare quello classico per fare una Margherita, usando una passata di pomodoro che sia dolce, come il datterino, mozzarella e basilico fresco.

Prima, però, dovremo lavorare l’impasto con le mani, per poi farlo riposare praticamente una decina di minuti, coperto con uno straccio di cotone, in un luogo asciutto.

Nel frattempo condiamo a crudo, in una ciotola, la passata con olio, sale, pepe e un pizzico di origano. Cominciamo quindi a stendere la pizza sottile, con l’aiuto del mattarello e scaldiamo la padella a fuoco basso.

Mettiamo sul fondo della carta da forno foderata di olio e adagiamo la pizza. Dopo un paio di minuti la parte inferiore sarà dorata, quindi giriamo la pizza dall’altro lato, aggiungiamo il condimento e mettiamo il coperchio.

Dopo un paio di minuti, quando vedremo il formaggio sciogliersi, potremo direttamente metterla nel piatto e servirla ancora calda, con delle foglie di basilico.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te