Il segreto che molti non sanno per ottenere una pizza morbidissima

Il 2020 ha avuto una sola protagonista: la pizza. Tutta l’Italia durante il periodo del lockdown, e non solo, ha condiviso consigli, ricette, suggerimenti per la realizzazione di questo fantastico piatto che tutto il mondo ci invidia.

Addirittura sembrerebbe che nella sua versione “primitiva” risalga al Neolitico: tracce in Italia, Grecia, Egitto suggeriscono che l’antenato della pizza era già noto.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Smartwach XW6

Anche se le varie città lottano per la supremazia dell’origine, la classica pizza margherita come noi la conosciamo risale alla fine del 1800, creata da Raffaele Esposito in onore della regina Margherita di Savoia, a Napoli. Solo dopo la seconda guerra mondiale varca i confini campani per arrivare in tutta Italia.

Dai documenti recuperati pare che venne chiamata per la prima volta “pizza” a Gaeta.

Nonostante i suoi semplici ingredienti, capita che il risultato non sia dei migliori, vi sveleremo il segreto che molti non sanno per ottenere una pizza morbidissima fatta in casa.

Il segreto che molti non sanno per ottenere una pizza morbidissima: le dosi e la preparazione

L’ingrediente che è impiegato per una sicura riuscita è il latte, che rende l’impasto soffice anche dopo la cottura in forno.

Le quantità da adoperare per una pizza squisita sono:

  • 600 gr di farina 00;
  • 200 ml di latte;
  • 80 ml di acqua tiepida;
  • 2 cucchiai di olio extravergine;
  • 18 gr di lievito di birra;
  • un cucchiaino di zucchero;
  • un cucchiaio di sale;
  • passata di pomodoro;
  • 200 gr di mozzarella.

Sciogliere il lievito e lo zucchero nell’acqua tiepida, aggiungere gli altri elementi e impastare per qualche minuto, fare lievitare in un luogo asciutto e buio per 3 ore. Preparare una teglia da forno 30×40 cm foderarla con olio e distendere l’impasto con i soli polpastrelli e lasciare riposare per 30 minuti.

Condire con la passata di pomodoro, cuocere in forno statico preriscaldato a 200° per circa 10 minuti, aggiungere la mozzarella ed altri eventuali condimenti e infornare per altri 10 minuti ed il gioco è fatto!

Un altro segreto per gustare una pizza straordinaria si trova in questo articolo.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te