Si trova a due passi da Roma questo piccolissimo lago incastonato nel cuore di uno dei borghi più belli d’Italia

Se ancora non siamo in vacanza, le calde domeniche d’estate sono il momento ideale per riscoprire le bellezze del nostro territorio. E a volte per scoprirle davvero perché ci sono dei posti bellissimi ma poco noti al turismo di massa. Luoghi quasi segreti da cercare come antichi gioielli di famiglia. Nel cuore d’Italia andremo alla scoperta di un minuscolo lago incastonato in uno dei borghi più belli del nostro Paese.

Un piccolo gioiello immerso nel verde delle montagne

Siamo in Abruzzo, a Villalago, un antico borgo fortificato edificato sulla sommità del Monte Argoneta, uno dei più belli d’Italia, che si trova a due passi da Roma. Un piccolo gioiello immerso nel verde delle montagne e posto nel cuore della Valle del Sagittario. Il centro storico si percorre attraverso stradine, scalinate e vicoletti che conducono a un’imponente torre circolare. Raggiungere il punto più alto del paese permette di spaziare con lo sguardo su un panorama mozzafiato. Ma la vera meraviglia di questo posto è un piccolo lago che si trova a pochi passi dal centro abitato, il lago Pio. È un minuscolo specchio d’acqua di origine carsica che riceve le acque dal lago di Scanno attraverso cunicoli sotterranei. Un piccolo gioiello che fa parte di una Riserva Naturale insieme al lago di San Domenico.

Si trova a due passi da Roma questo piccolissimo lago incastonato nel cuore di uno dei borghi più belli d’Italia

All’interno della Riserva molti animali hanno trovato il loro habitat naturale, nella splendida connessione tra l’ambiente lacustre e quello montano. Carpe, tinche e scardole popolano le acque del lago. Tra i boschi vivono volpi, cinghiali e cervi ma anche il lupo appenninico e l’orso marsicano. L’airone cinerino, le folaghe e i germani reali si librano nell’aria. Il lago Pio non è visibile dalla strada e, per questo motivo, rimane sconosciuto ai più. Vi si respira un’aria di tranquillità e di pace fuori dal tempo.

Da Villalago si possono raggiungere anche i più noti laghi di Scanno e di san Domenico. Il borgo infatti si trova a metà strada tra queste bellezze molto amate dai turisti in un paesaggio veramente originale fatto di gole e massicci montuosi, di fitti boschi e di paesini arroccati sui monti. In tutto il territorio ci sono sentieri per fare trekking e bellissime escursioni a piedi o in bici.

In zona è possibile trovare ristorantini e trattorie in cui gustare i piatti tipici a base di carne d’agnello e salumi a prezzi contenuti.

Lettura consigliata

Mare blu profondo e profumo di limoni in questo piccolo angolo di paradiso tra antichi borghi e castelli dove andare in vacanza in estate

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te