Si risparmia di più con la moka o con le cialde per caffè? La verità anche sull’impatto ambientale

Si risparmia di più con la moka o con le cialde per caffè?-proiezionidiborsa.it

Per risparmiare un po’ di soldi devo usare le cialde oppure la moka per prepararmi il caffè? Qual è la risposta corretta? Ve lo diciamo in questo articolo con un occhio di riguardo anche alla questione ambientale

Il caffè è la bevanda che più si continua a consumare in tutto il Mondo. Si pensa che le origini di questi chicchi siano da attribuire all’Etiopia. Una diffusione nei Paesi Arabi c’è stata in pochissimo tempo e soltanto dopo secoli, nel Seicento, il caffè è arrivato anche in Europa.

Adesso si può bere in mille modi diversi. Si può gustare al bar sotto casa e scegliere tra corretto, lungo, ristretto, macchiato. Oppure si può fare in casa con la moka o con le capsule e cialde avendo una macchinetta apposita.

A proposito di questo: si risparmia di più con la moka o con le cialde? La domanda non è così scontata. Sono due preparazioni diverse, ognuno ha una sua preferenza personale perché cambiano i tempi e il gusto. In questo articolo daremo una risposta analizzando diversi fattori.

In un periodo in cui si cerca di risparmiare soldi un po’ su tutto, meglio sapere che cosa fare anche per risparmiare sul caffè. Continua a leggere per saperne di più e magari fare una scelta diversa dalla tua normale abitudine quotidiana.

Indice dei contenuti

Si risparmia di più con la moka o con le cialde? Ecco cosa conviene di più

Dal 1933 la moka fa parte della tradizione. Molte persone amano questo tipo di procedimento: mettere l’acqua, poi il caffè macinato nel filtro e attendere che il fuoco faccia il suo ruolo e diffondi il profumo per tutta la casa.

Dal 1933 la moka fa parte della tradizione-proiezionidiborsa.it

Dal 1933 la moka fa parte della tradizione-proiezionidiborsa.it

Tuttavia, si è diffusa in poco tempo la macchinetta del caffè che utilizza cialde o capsule. La miscela è già pronta, si inserisce nella macchinetta, si spinge un tasto e in pochi secondi ecco la bevanda fumante.

Ma per il risparmio familiare che cosa conviene fare? Si risparmia di più facendo il caffè con la moka. Questa è la verità. Una confezione da 250 g di caffè costa circa 3,50 € (9 centesimi circa a tazzina), mentre una capsula costa minimo 20 centesimi, poi dipende molto dalla marca.

Una capsula costa minimo 20 centesimi-proiezionidiborsa.it

Una capsula costa minimo 20 centesimi-proiezionidiborsa.it

Mettiamo in conto anche l’acquisto della macchinetta e la sua manutenzione, aspetto da non sottovalutare. In più, per lavare e per caricare la macchinetta con le capsule si consuma più acqua. Insomma, la scelta giusta dal punto di vista economico è sicuramente la moka.

Cosa inquina di più: il caffè preparato con la moka o quello con le capsule?

Molti sono d’accordo nel riferire che è meglio non creare rifiuti di plastica non riciclabili e le cialde lo sono. Inoltre, possono rilasciare nella miscela ftalati e questo è nocivo per la nostra salute. Invece, i fondi del caffè derivati dalla caffettiera si possono riutilizzare in mille modi diversi.

Tuttavia, c’è da segnalare anche uno studio canadese che va controcorrente. Ovvero, ha posto l’attenzione sul fatto che la moka produce più carbonio perché si utilizzano molti più chicchi di caffè. Naturalmente, questo è valido per determinate dosi di caffè e acqua.

Consigliati per te