Si può rassodare il seno con 5 esercizi tonificanti anche a 40 e 50 anni e senza andare in palestra

Un sano e costante allenamento è una delle soluzioni migliori per rimettersi in forma. Iniziare non è mai facile, perché si pensa sia troppo faticoso o che non si abbia il tempo necessario. Ma, alla fine, è solo questione di forza di volontà.

Le tipologie di allenamento sono diverse, sviluppate in base alla parte del corpo che si vuole migliorare. Ci sono esercizi per diminuire pancia e grasso addominale a 50 anni. Altri volti a tonificare la pelle flaccida delle braccia, oppure i glutei.

Quelli che mostreremo a breve si rivolgeranno a un organo simbolo della femminilità: il seno. Se pensiamo di non averlo così tonico e che abbia bisogno di rafforzarsi, la prossima scheda d’allenamento potrebbe proprio fare al caso nostro.

Il vantaggio è che la può svolgere a casa tranquillamente anche chi non è più ragazzina. E con un pizzico di costanza dimostreremo che si può rassodare il seno con 5 esercizi tonificanti.

Consigli preliminari importanti

Se intendiamo seriamente raggiungere i risultati sperati, non potremo di certo concentrarci solo sull’allenamento. Anche se un buon esercizio fisico è la strada giusta verso il traguardo ambito, è fondamentale regolarsi con dieta e stile di vita.

Un’altra buona idea sarebbe quella di correggere la propria postura, nel caso serva. Evitiamo di restare piegate in avanti per molto tempo. Piuttosto, drizziamoci bene con la schiena e teniamo le spalle aperte e all’indietro.

Prima di cominciare ad allenarci, poi, ricordiamoci di indossare un apposito reggiseno sportivo che ci protegga a dovere.

Si può rassodare il seno con 5 esercizi tonificanti anche a 40 e 50 anni e senza andare in palestra

Per il primo esercizio procuriamoci due pesi, uno per mano. Spostiamo un piede indietro e allarghiamo le braccia mantenendo i gomiti a 90 gradi. Coi manubri appena sopra le spalle, sferriamo dei pugni in sequenza, alternando sinistra e destra.

Secondo esercizio

Partiamo con le gambe leggermente divaricate e le braccia lungo i fianchi. Impugnando i pesi, teniamo i palmi in avanti e i gomiti piegati appena. Ora portiamo le braccia sopra la testa, allargandole di lato. Torniamo in posizione di partenza e ripetiamo tutto.

Terzo esercizio 

Sdraiamoci supini sul tappetino, tenendo le ginocchia piegate e allineate coi fianchi. Impugniamo i manubri e flettiamo i gomiti a 90 gradi, coi palmi in avanti. Alternandole, distendiamo in alto le braccia e ruotiamo il palmo verso di noi.

Quarto esercizio

Ci distendiamo a pancia in giù. Allunghiamo le braccia in avanti tenendole un poco larghe e i palmi in basso. Proseguiamo alzando il petto da terra e portiamo i gomiti indietro. Teniamo la posizione per qualche secondo prima di ripetere l’esercizio.

Quinto esercizio

Per finire eseguiremo dei plank alternativi. Ci distendiamo appoggiandoci sulle mani e sulle punte dei piedi. Le braccia devono restare in linea con le spalle e il corpo ben dritto. Solleviamo prima una mano e poi l’altra, allungandole di fronte a noi. Eseguiamo ogni esercizio per 2 serie da 12 ripetizioni ciascuna.

Lettura consigliata

Snelliamo gambe e cosce velocemente con questi esercizi che in 20 minuti le tonificano senza ingrossarle

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te