Sfizioso antipasto velocissimo da preparare che unisce mare e terra

Di solito quando ci invitano a pranzo o a cena pensiamo che la parte più importante del pasto sia proprio il primo o il secondo piatto. I più golosi direbbero naturalmente il dolce, che non dovrebbe mai mancare nei menù di chi vuole godersi la vita.

Noi di ProiezionidiBorsa, invece, pensiamo che, forse per tradizione, l’antipasto può davvero rappresentare il tocco di classe. In questo caso ad esempio, parliamo di come un salmone si possa sposare benissimo con la robiola. Siamo agli inizi di primavera e in molte parti d’Italia il sole è già molto forte e il clima mite. Pensiamo, quindi, che, a differenza delle buonissime zuppe e creme che ci hanno tenuto compagnia in inverno, ora serva qualcosa di diverso

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Qualcosa di fresco, sfizioso, facile da preparare e, per i più fortunati, gustare in giardino o in terrazzo. Anche un balcone urbano va bene, basta che riusciamo a trovare delle persone a cui vogliamo bene per condividerlo. Ecco lo sfizioso antipasto velocissimo da preparare che unisce mare e terra.

Ingredienti

Ecco gli ingredienti occorrenti:

a) gamberi rossi di Mazzara del Vallo (a piacere);

b) panna densa o acida;

c) aneto;

d) timo;

e) burrata pugliese;

f) sale, pepe e olio evo.

Preparazione

I grandi chef direbbero che i piatti che uniscono mare e terra ricordano tanto gli anni ’80. Ebbene, anche se fosse vero, chi non vorrebbe rituffarsi in quegli anni di totale crescita economica, spensieratezza e fiducia nel futuro? Scherzi a parte, l’abbinamento mare e terra è molto interessante perché unisce gusti che non si unirebbero da soli in natura.

Vediamo ora la preparazione dei nostri gamberi rossi, che dobbiamo comprare nella nostra pescheria di fiducia.

Se non siamo capaci a pulirli, e se siamo molto amici con il proprietario della pescheria, facciamoceli pulire. Altrimenti, ci armiamo di pazienza e togliamo i carapaci e la testa dei gamberi con molta cura.

Naturalmente li sciacquiamo e iniziamo a tagliarli a cubetti, anche non regolari, su un tagliere pulito. Dobbiamo, insomma, cercare di creare una tartare di gamberi rossi, proprio come si fa in Francia e in Piemonte con la carne rossa.

A questo punto, prendiamo la nostra panna densa o acida e la mescoliamo con il timo e l’aneto. Cerchiamo di amalgamare bene la panna con le erbe, dato che ciò che cerchiamo è la dissonanza tra il suo gusto e quello delle spezie.

Fatto ciò, la riponiamo in un vasetto che serviremo accanto a ogni piatto. Ora, prendiamo la tartare e la disponiamo sopra una bella fetta di burrata, messa su ogni piatto del tavolo. Per finire, un filo d’olio evo con sale e pepe e l’antipasto sfizioso è pronto.

Calcolando tutto, ci vogliono più o meno dieci minuti per preparare questo piatto. Ecco lo sfizioso antipasto, velocissimo da preparare, che unisce mare e terra.

Consigliati per te