Semplicissimi trucchi da mettere in pratica per tagliare le calorie senza nemmeno rendersene conto

Essere in forma è un desiderio che ci accomuna un po’ tutti. Non ci sono troppe scorciatoie, il binomio “attività fisica” e “sana alimentazione” è sicuramente la strategia più vincente. Quella che garantisce i migliori risultati, e più duraturi nel tempo.

Sappiamo però che, se lo sport o l’allenamento possono anche essere un’attività piacevole e rilassante per la mente, rinunciare ai piaceri della tavola può essere un tantino più difficile.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Già qualche mese fa avevamo suggerito le 5 strategie per evitare attacchi di fame e assumere meno calorie. Ma oggi faremo di più: sveleremo dei semplicissimi trucchi da mettere in pratica per tagliare le calorie senza nemmeno rendersene conto.

Ridurre le calorie mentre si cucina

Prima di mangiare, si deve cucinare. Iniziamo allora a vedere qualche accorgimento da mettere in atto mentre si sta davanti ai fornelli e quando si fa la spesa al supermercato.

Ridurre le quantità o utilizzare dei sostituti

Le nostre papille gustative possono essere educate. È ovvio che più sale o zucchero utilizziamo, e più ne vorremmo. Cominciamo allora con il diminuire le dosi in maniera progressiva. Per quanto riguarda il sale si può giocare molto con le spezie: origano, curry, rosmarino, prezzemolo, basilico… Donano meravigliose sfumature di gusto alle pietanze a zero calorie. Ed inoltre non provocano ritenzione idrica – causa della tanto odiata cellulite – come invece fa il sale.

D’altro canto, per i sapori dolci, lo zucchero, oltre ad essere diminuito poco alla volta, può essere sostituito con ingredienti più salutari quali miele, stevia, fruttosio e malto d’orzo.

“Allungare” i condimenti

Di certo, la prima cosa da fare è preferire un buon olio extra vergine d’oliva a burro, strutto e margarina. Anche in questo caso, si possono poi diminuire le quantità. Oppure, un’ottima alternativa, è quella di allungare i condimenti liquidi con dell’acqua. Anziché usare 100 gr di olio, si può provare a impiegare 50 gr di olio e 50 gr di acqua. Il risultato non cambierà a livello di gusto, ma peserà di meno in termini di conteggio delle calorie e anche del portafoglio!

Prediligere alcuni tipi di cottura

Si sa che la cottura al vapore o alla griglia sono più salutari rispetto alla frittura in olio profondo. Tuttavia, forse non tutti sanno che molti cibi che in genere si friggono, assumono la stessa gradevolezza se cotti al forno cosparsi con un filo d’olio. È il caso di polpette e patatine, ma anche di tante altre verdure e del pesce.

Scegliere i prodotti più leggeri

Non stiamo parlando dei cosiddetti prodotti “light” (che ancora non è ben chiaro se facciano più o meno bene rispetto ai corrispettivi tradizionali). Stiamo suggerendo di fare delle preferenze. Vediamo qualche esempio:

  • latte scremato anziché quello intero;
  • cioccolato fondente (o extrafondente) anziché quello al latte o bianco;
  • yogurt magro senza grassi anziché lo yogurt intero.

Potrà non sembrare vero, ma questi semplicissimi trucchi da mettere in pratica per tagliare le calorie senza nemmeno rendersene conto, tagliano di molto il conteggio calorico giornaliero. Provare per credere!

Consigliati per te