Sembra incredibile ma nessuno sta buttando via il latte scaduto per questo motivo

Capita moltissime volte di acquistare del latte e di non riuscire a consumarlo. Non molti sanno che se il latte è fresco, la data di scadenza posta sulla confezione è orientativa. Infatti, può esser bevuto anche fino a tre giorni dopo se correttamente conservato in frigo.
Mentre per il latte a lunga conservazione la data di scadenza è certa e sarebbe meglio non rischiare.
Fatto sta che la maggior parte delle volte tendiamo a buttarlo. Eppure, sembra incredibile ma nessuno sta buttando via il latte scaduto per questo motivo.

Come riutilizzare il latte scaduto

Il consiglio principale rimane sempre quello di controllarne l’odore e la consistenza. Se puzza e presenta grumi, non va assolutamente ingerito perché può causare vomito, diarrea, febbre e dolori addominali.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

C’è però chi non sopporta l’idea di buttare il latte scaduto, perché considerato uno spreco. Infatti sono molti i modi in cui possiamo riutilizzarlo e ne abbiamo parlato altre volte qui su ProiezioniDiBorsa.

Uno degli usi più comuni e più efficaci è quello di creare una pasta lavamani. Quest’ultima è utilissima per eliminare lo sporco più ostinato, con olio, grasso o vernici.
È quindi l’ideale per pulire le mani dopo aver fatto lavoretti con macchinari, o in giardino. Spesso, infatti, i residui di terra nelle mani sono difficili da togliere via.

Quindi questa soluzione che andremo a svelare è utile soprattutto per chi ha la passione per il giardinaggio, o per chi ama il bricolage. Infatti, sembra incredibile ma nessuno sta buttando via il latte scaduto per questo motivo.

Come realizzare una pasta lavamani fai da te

Per realizzare un’ottima pasta lavamani senza acquistare altri prodotti industriali, basterà del latte che non può essere consumato e della farina d’avena.

Poniamoli in un recipiente e mescoliamo questi due elementi, fino ad ottenere un composto granuloso simile ad uno scrub. Una volta strofinato fra le mani energicamente, basterà sciacquarle sotto l’acqua corrente. Ed i residui di grasso, olio o terra scompariranno subito, senza utilizzare ulteriori rimedi.

Consigliati per te