Sembra incredibile ma ecco quali sono i motivi per cui dovremmo assolutamente mangiare meno carne

Negli ultimi anni il numero di persone che optano per una dieta vegana o vegetariana è cresciuto esponenzialmente. Inoltre, anche chi non vuole rinunciare alla carne è mediamente più attento a cosa compra e mangia meno carne rispetto ad alcuni anni fa.

Infatti, siamo degli animali onnivori e quindi siamo in grado di digerire e di nutrirci sia di carne che di prodotti vegetali. Tuttavia, si sa che mangiare troppa carne fa male, soprattutto se si tratta di carne rossa.

Inoltre, la carne non danneggia solo la nostra salute, ma anche quella del pianeta ed in diversi modi. Sembra assurdo, ma non sono solo le auto, i camion, gli aerei e le fabbriche ad inquinare. In gran parte i danni all’ambiente li fanno gli allevamenti intensivi di bestiame.

Sembra incredibile ma ecco quali sono i motivi per cui dovremmo assolutamente mangiare meno carne

a) salute: la carne è ricca di proteine, ma anche di grassi e sostanze dannose e favorisce l’infiammazione, l’insorgere di malattie cardiovascolari e di tumori. Inoltre, anche i legumi sono pieni di proteine, ma non hanno gli effetti negativi che ha la carne. Per cui, per il nostro bene sarebbe meglio sostituire almeno in parte la carne con i legumi. Inoltre, il consumo di carne da allevamento è la principale causa di antibiotico-resistenza;

b) siccità: per produrre un hamburger, ad esempio, si consumano 3.000 litri di acqua. È una quantità incredibile, e di fatto la produzione di carne è una delle principali cause di siccità nel mondo;

c) disboscamento: gli allevamenti richiedono ampi spazi, per cui spesso si abbattono ampie porzioni di foreste. Questo induce sia il disboscamento che un aumento di anidride carbonica;

d) inquinamento: l’allevamento è al secondo posto tra le attività umane che producono gas che generano l’effetto serra, subito dopo alle centrali elettriche. Infatti, produce moltissimo metano e protossido di azoto.

Per cui, la produzione di carne deve rallentare e diminuire, per il bene di tutti.

Conclusioni

Qualcuno potrebbe ribattere dicendo che non c’è abbastanza terra sul pianeta per coltivare vegetali a sufficienza per nutrirci tutti.

Ma in realtà, la maggior parte delle terre coltivate oggi serve a produrre i mangimi per gli animali da allevamento. Quindi, ridurre la carne dalla dieta è più che sostenibile.

Un’altra protesta è che senza carne perderemmo molti nutrienti fondamentali e quindi avremmo molte carenze e problemi di salute.

In realtà, con una dieta sana ed equilibrata, riducendo la carne o eliminandola del tutto la salute non potrà che migliorare.

Anche se sembra incredibile ma ecco quali sono i motivi per cui dovremmo assolutamente mangiare meno carne: quelli elencati qui sopra.

Consigliati per te