Grazie a questi pochi semplici consigli non esagereremo più nel guardare la tv in famiglia

La televisione è un elettrodomestico fondamentale in ogni casa, forse il più diffuso e il più comune in Italia e non solo. Quando è usato nella maniera corretta è insostituibile per dare informazioni e contenuti sia a noi che ai nostri figli. Tra documentari, telegiornali, e un’infinità di canali tematici, non c’è che l’imbarazzo della scelta.

Ma quando si esagera rischia di diventare una pericolosissima distrazione, e cambiare in modo irreversibile i rapporti tra i genitori e ragazzi. Ma grazie a questi pochi semplici consigli non esagereremo più nel guardare la tv in famiglia ed eviteremo questo pericolo.

Grazie a questi pochi semplici consigli non esagereremo più nel guardare la tv in famiglia

La prima regola da mettere per l’utilizzo della televisione in famiglia è quella di scegliere insieme i programmi. Magari leggere tutte le descrizioni dei programmi ci ruberà un po’ di tempo, ma non avremo sorprese e saremo sicuri di cosa finisce sul nostro schermo.

Se poi succede che qualche programma sgradito finisce davanti ai nostri figli, sarà nostro dovere spegnere la tv, e affrontare i ragazzi. Non basta semplicemente vietare: molto meglio discutere del perché certi programmi non sono appropriati. Per esempio possiamo sottolineare come la violenza sia sbagliata, o come argomenti siano troppo complessi da affrontare per loro, e richiedano età maggiore e studi più approfonditi.

In ogni caso, è sempre una buona norma guardare insieme ai nostri figli almeno metà del programma, per essere certi di cosa guardano. A volte, infatti, le descrizioni di film o serie tv possono lasciare a desiderare, essere fuorvianti o  mancare del tutto.

E, per finire, ricordiamo di dare sempre il buon esempio: se diciamo ai ragazzi di passare poco tempo davanti allo schermo, allora anche noi dovremo usare meno possibile la televisione. Solo in questo modo manterremo credibilità e autorità, e i nostri divieti non peseranno.

Consigliati per te