Sembra incredibile ma con questi 3 facili e veloci trucchetti possiamo conservare le pesche e ad averle fresche anche in inverno

Pochi giorni fa abbiamo parlato della ricetta facile e veloce per preparare un fantastico budino alle pesche. Oggi ci concentreremo ancora una volta su questo incredibile frutto di stagione. In pochi lo sanno ma le pesche possono essere facilmente congelate mantenendo intatto il loro sapore e le loro proprietà nutrizionali. Sembra incredibile ma con questi 3 facili e veloci trucchetti possiamo conservare le pesche e ad averle fresche anche in inverno.

Sbianchire le pesche e inserirle nel ghiaccio

Il primo trucchetto è quello di sbianchire le pesche come si fa con la pasta e le verdure. Prendiamo una pentola molto capiente e riempiamola d’acqua da far bollire. Accanto piazziamo un altro contenitore pieno di acqua e ghiaccio.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Accendiamo il fornello e nel frattempo laviamo la frutta. Quando l’acqua bolle mettiamo le pesche per 30 secondi nella pentola e poi passiamole nel ghiaccio per fermare la cottura. Sbucciamole, rimuoviamo il nocciolo e tagliamole a pezzetti. Con questo procedimento manterremo intatti gusto e consistenza.

Adesso possiamo mettere i pezzetti di pesca nel congelatore in appositi sacchetti. Quando li riapriremo la nostra casa sarà inondata da un fantastico odore d’estate.

Sembra incredibile ma con questi 3 facili e veloci trucchetti possiamo conservare le pesche e ad averle fresche anche in inverno: liquido di conservazione e sciroppo

Il secondo metodo di conservazione prevede la “sbianchitura” ma sfrutta un liquido di conservazione. Possiamo usare della semplice acqua o una miscela di acqua e zucchero non trattato. Mettiamo i frutti tagliati e sbollentati in recipienti alti e in grado di resistere nel freezer. Ricopriamo fino all’orlo con il liquido e congeliamo in tutta tranquillità.

Se non vogliamo sbianchire possiamo sfruttare uno sciroppo di zucchero di canna e una fetta di limone. Togliamo la buccia e il nocciolo alle pesche e tagliamole a strisce. Nel frattempo facciamo bollire in acqua una tazza di zucchero e facciamolo sciogliere. Una volta raffreddato ci servirà per ricoprire le pesche che avremo piazzato dentro a dei barattoli di vetro.

Non arriviamo fino all’orlo con lo sciroppo. Sopra le pesche dovremo appoggiare il limone per evitare che diventino nere. A questo punto possiamo chiudere il barattolo e inserire nel congelatore.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te