Sembra assurdo ma per dire addio all’odore di fritto in casa è questo il metodo veloce e facilissimo che sta spopolando

Inutile negarlo, la frittura piace troppo! Di sicuro non rappresenta il metodo di cottura più salutare ma rinunciare a succulenti, oleati e caldissimi peccati di gola non è un’impresa da poco.

Per una frittura buona da leccarsi i baffi, però, ci sono delle regole da seguire. Non è così inusuale, infatti, commettere errori banali che compromettono il risultato finale.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Ad esempio, ecco l’errore più clamoroso e banale che tutti, o quasi, commettono con le alici.
Attenzione anche all’olio, perché nessuno lo sa ma è questo il miglior olio per friggere il misto di pesce.

Una volta scelta la pietanza e servita “che più fritta non si può”, arriva la nota dolente. Eh già, perché arriva per tutti e bisogna subito porre rimedio velocemente.

Di cosa si tratta? Ovviamente dell’odore di frittura che lesto e penetrante si diffonde dal primo bollore dell’olio nella padella.

Sembra assurdo ma per dire addio all’odore di fritto in casa è questo il metodo veloce e facilissimo che sta spopolando

Dell’argomento noi della Redazione avevamo già parlando, proponendo le migliori tecniche naturali per sconfiggere gli odori persistenti.
Ad esempio, uno tra i metodi più gettonati è quello della classica fetta di mela da inserire nell’olio durante la frittura. La mela, lavata e privata dei semi, tende ad assorbire gli odori.

Altro ingrediente molto amato è il limone. Versare un po’ di succo di limone nell’olio, prima della frittura, aiuta ad aromatizzare la cucina e anche le pietanze che stanno cuocendo. In questo caso, si consiglia anche di inserire una buccia di limone nell’olio per aumentare l’effetto.

Un infuso con delle erbe aromatiche oppure un pentolino con acqua e aceto, posizionato accanto alla padella e portato ad ebollizione, contrasta l’odore di frittura. In questo caso, si consiglia anche l’uso dei chiodi di garofano.

Per neutralizzare velocemente tutti i fastidiosi odori che infestano la cucina, ecco un metodo geniale, veloce e molto efficace che sta piacendo sempre a più persone. Non è del tutto naturale ma il risultato è davvero interessante.

Stiamo parlando della miscela di acqua e ammorbidente.

Sembra assurdo ma portare a bollore 30 ml di ammorbidente in un pentolino abbastanza pieno d’acqua è davvero efficace.
Bisogna lasciare che la miscela si riscaldi a fuoco basso. Una volta giunta a bollore, spegnere la fiamma e lasciare che l’inebriante profumo dell’ammorbidente si propaghi per la cucina. Non importa la profumazione del prodotto. In pochi minuti l’ambiente godrà di una fragranza fresca e piacevole.

Dunque, sembra assurdo ma per dire addio all’odore di fritto in casa è questo il metodo veloce e facilissimo che sta spopolando!

Consigliati per te