Nessuno lo sa ma è questo il miglior olio per friggere il misto di pesce per una frittura croccante e da leccarsi i baffi

La frittura di pesce è un piatto che si prepara con semplicità e velocità.

Come ricordiamo in questo articolo infatti per una frittura di pesce perfetta e croccante ci sono alcune regole d’oro a cui è impossibile sottrarsi.
Per ottenere una frittura che rasenta la perfezione ci sono però ancora alcune tecniche da svelare.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Le regole d’oro per una frittura da chef

La panatura, come abbiamo già riportato nello scorso articolo è fondamentale. Infatti una panatura troppo pesante copre interamente il gusto del pesce rendendo il piatto quasi stucchevole. Mentre una panatura troppo leggera rischierebbe di rendere i pesci troppo impregnati di olio ed il sapore, ma anche la digestione, sarebbero compromesse. Un altro aspetto fondamentale è non mettere mai il sale in fase di panatura.

Nessuno lo sa ma è questo il miglior olio per friggere il misto di pesce

Oggi però vogliamo soffermarci sulla scelta dell’olio di frittura. È proprio il caso di dire che un olio non vale un altro. Anzi l’olio sarà la chiave che darà al piatto quella marcia in più.

Molti friggono il loro misto di pesce con l’olio extra vergine d’oliva. Un olio sicuramente ricco di proprietà benefiche, ma che in questo caso appesantisce troppo e copre il sapore del pesce. L’olio perfetto per una frittura croccante sarebbe quello di semi, in quanto è un olio leggero in grado di integrarsi perfettamente con la semola ma anche con la farina.
Dunque nessuno lo sa ma è questo il miglior olio per friggere il misto di pesce per una frittura croccante e da leccarsi i baffi, che si avvicina alla perfezione.

Quando si frigge il pesce è importantissimo rispettare le proporzioni tra olio e pesce, infatti se l’olio è troppo abbondante o se è troppo poco la frittura non verrà mai perfetta, al contrario.
Inoltre è importante che la fiamma al momento dell’immersione dei pesci in olio sia alta. Prestare attenzione anche che l’olio non sia bruciato. Una tecnica veloce ed efficace per capire se l’olio è oltre le temperature ideali è versare un cucchiaio di farina all’interno dello stesso prima di immergere il pesce.

Qualche consiglio in più

Un altro passaggio da non sottovalutare per ottenere una frittura di pesce croccante e buona come nel migliore ristorante è scolare il pesce con una schiumaiola ed adagiarlo su carta assorbente. Salarlo solo a questo punto ed evitare assolutamente di coprirlo, altrimenti l’umidità ne annullerà la croccantezza.

Se i consigli sono stati utili, ci sono numerosi altri trucchetti da mettere in pratica in cucina che è possibile scoprire cliccando qui.

Consigliati per te