Secondo la scienza questo virus potrebbe colpire prima o poi il 60% di noi

Portare quasi tutto il giorno la mascherina consente in effetti di proteggere bocca e naso da virus, batteri e infezioni. Ma permette anche di non vedere la comparsa di un classico virus che generalmente si impossessa delle nostre labbra. Secondo la scienza questo virus potrebbe colpire prima o poi il 60% di noi e potrebbe farlo proprio in questo periodo dell’anno. Come riportiamo nello studio allegato questo tipo di virus è molto comune non solo nei bambini, ma anche negli adulti. Tanto che prima o poi potrebbe capitare proprio a tutti. Andiamolo a scoprire e vediamo quali consigli ci dà la scienza per fornirci un aiuto preventivo.

Cos’è l’Herpes labiale

L’Herpes labiale è una malattia infettiva che colpisce nella maggior parte dei casi l’essere umano sulle labbra. Lo vediamo proprio nello studio qui riportato. Ma non disdegna di aggredire anche altre parti del corpo, come i genitali. In medicina questo virus si chiama Herpes simplex.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Solitamente questo virus colpisce quasi tutta la popolazione durante l’infanzia e in molti casi non ce ne rendiamo quasi conto. Secondo la scienza, però, una volta guariti dal primo attacco il virus ha la capacità di spostarsi nel nostro corpo rimanendo inattivo. Proprio a causa di uno dei mali di questi anni, cioè lo stress, la scienza ricorda che l’Herpes potrebbe riattivarsi. Ci sono casi in cui invece rimane silente per tutta la vita.

Secondo la scienza questo virus potrebbe colpire prima o poi il 60% di noi

Come ricordano i ricercatori e i medici, le cause principali della comparsa dell’Herpes sarebbero:

  • sbalzi di temperatura;
  • esposizione prolungata al sole senza protezione;
  • periodi di stress e ansia;
  • dieta e alimentazione scorrette;
  • stato febbrile influenzale;
  • ciclo mestruale.

Come cercare di prevenire questo virus con i consigli dei medici

Sono tutti concordi i nostri medici quando ci consigliano di non condividere bicchieri e posate con amici per evitare inutili ed eventuali trasmissioni dell’infezione. Un altro sbaglio che potremmo fare sarebbe quello di agire da soli sull’Herpes. Ricordiamoci, infatti, di consultare sempre un medico, che ci ricorderà come prima cosa di non grattare le bollicine per evitare di propagare l’infezione.

Se siamo colpiti dal virus, ricordiamoci di non condividere gli asciugamani, ma di usarne di personali. Inoltre, come ci ricordano spesso gli esperti, anche in questo caso una dieta equilibrata, ricca di frutta e di verdura, potrebbe essere un ottimo alleato a livello preventivo.

Approfondimento

Né l’indigestione e nemmeno lo stress ma ecco 2 cause impensabili per il mal di testa improvviso

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te