Secondo gli esperti ecco cosa farà impazzire nei prossimi anni gli italiani riempiendo le loro case 

Gli italiani hanno riscoperto la passione per la casa. Dati che arrivano non solo dalle conseguenze della pandemia e dell’isolamento, ma anche dalle vendite commerciali. E, ci riferiamo ad esempio al boom dei vivai, rimasti aperti anche in zona rossa. Ma, anche agli accessori, ai mobili e ai kit fai da te, che in questi ultimi mesi hanno raggiunto progressioni a doppia cifra. Nonostante la crisi. E, secondo gli esperti ecco cosa farà impazzire nei prossimi anni gli italiani riempiendo le loro case: la “Smart Home”. Vediamo nello specifico di cosa si tratta, soprattutto per i nostri Lettori che non la conoscono ancora a sufficienza.

Cos’è il concetto di Smart Home

Poco più di un anno fa alla fiera internazionale dell’elettronica di Hong Kong, alcune aziende orientali presentarono il sistema di attivare la lavatrice in remoto dall’ufficio. Semplicemente con l’utilizzo dello smartphone. Sembrava sinceramente pura fantascienza, eppure oggi, il 25% degli italiani si sta convertendo a questi innovativi sistemi tecnologici.

A partire da sistemi come Echo, Alexa o Google Home, sempre più apprezzati e ormai utilizzati anche dai nostri figli, come se fossero degli amici elettronici. Tecnologie, più o meno sofisticate, che in questi ultimi mesi hanno visto aumentare i consensi in maniera esponenziale. Secondo gli esperti ecco cosa farà impazzire nei prossimi anni gli italiani riempiendo le loro case, per una vita sempre più high tech.

Un italiano su due è pronto all’investimento

Stando alle ricerche di settore, nei prossimi tre anni, un italiano su due prevede di investire nella tecnologia Smart Home. Per ora, al di là di sistemi comodi e pratici come Alexa, gli investimenti delle famiglie italiane nel settore riguardano la sicurezza di casa.

Sono, infatti, sempre di più coloro che investono nella remotizzazione di telecamere e sistemi di allarme, visibili sul proprio smartphone. Un sistema veloce, pratico e intelligente, per difendere la nostra casa e metterci immediatamente in contatto con le forze dell’ordine, in caso di intrusione. Ricordiamo che molti di questi investimenti possono essere fiscalmente deducibili e rappresentano quindi un ottimo investimento per la sicurezza del nucleo familiare.

Approfondimento

Stop ai cattivi odori di casa con due infallibili sistemi validi e veloci

Consigliati per te