Cultura e Società

Se vogliamo tenere alla larga malasorte e iella ecco quali regali evitare

Il periodo natalizio è ufficialmente iniziato e tutti noi stiamo cercando i giusti regali da fare ai nostri cari. Spesso abbiamo le idee chiare, ma in certi casi proprio non sappiamo che pesci pigliare.

In molti cercano di fare regali utili nella vita quotidiana, altri scelgono esperienze come un viaggio o uno spettacolo teatrale. Di idee ce ne sono davvero moltissime, c’è solo l’imbarazzo della scelta.

È però molto importante evitare di donare alcuni oggetti specifici che secondo la tradizione porterebbero molta sfortuna. Oggi vedremo, infatti, perché, se vogliamo tenere alla larga malasorte e iella, ecco quali regali evitare.

Nel dubbio è meglio rispettare la tradizione

Di tradizioni e consuetudini sui regali ce ne sono davvero moltissime. Ogni cultura ha le sue e alcune sono molto particolari. Oggi parleremo di alcune tradizioni nostrane che ci dicono cosa evitare di regalare per evitare di portare sfortuna. Anche se non siamo scaramantici e non crediamo a queste usanze, nel dubbio è meglio seguirle, soprattutto per evitare di fare figuracce.

La prima cosa da evitare assolutamente sono i fazzoletti. Da sempre creduti essere un regalo che porta sfortuna e malattia andrebbero evitati in ogni caso. L’unica eccezione sono i fazzoletti da taschino da uomo, che invece possono essere un originale regalo di gran classe.

Un altro oggetto da evitare sono gli oggetti affilati, forbici, coltelli da cucina, taglierini e coltellini svizzeri. In molti pensano possano trattarsi di regali utili, però la tradizione vuole che possano portare litigi e conflitti.

Se vogliamo tenere alla larga malasorte e iella ecco quali regali evitare

Un altro regalo che porta inaspettatamente sfortuna sono le scarpe. Si crede possano far allontanare da noi la persona che le riceve e per questo andrebbero evitate. Se non vogliamo soffermarci su questa tradizione, possiamo fare un buono per un paio di scarpe, in questo modo eviteremo i rischi della superstizione oltre a quelli di sbagliare misure e stile.

L’ultimo oggetto di cui parleremo è spesso molto quotato tra i r

egali di laurea, pensionamento e compleanno. Si tratta dell’orologio da polso, simbolo per eccellenza di eleganza e stile. Secondo alcuni regalare un orologio non è un bel gesto, perché vorrebbe porre l’accento sul tempo che passa e in questo modo presagire la morte.

Come abbiamo spiegato si tratta di mere superstizioni senza alcun fondamento, ma nel dubbio possiamo regalare degli oggetti tradizionalmente creduti portare fortuna, come amuleti, soprammobili e piante.

Approfondimento

Ecco quali regali di Natale scegliere per lasciare a bocca aperta l’uomo con più di 40 anni.

Condividi
Chiara D'Ascenzo
Pubblicato da
Chiara D'Ascenzo

ProiezionidiBorsa.it usa cookies propri e di terze parti per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il traffico. Per saperne di più leggi la nostra Privacy Policy.

Dettagli