Se soffriamo di memoria debole ecco cosa dobbiamo tenere in tasca per risolvere il problema

Qualcuno perde la memoria spesso, perde di vista le azioni più importanti della giornata e fatica a ricordare persino i nomi degli amici e dei familiari. Il problema della perdita di memora affligge migliaia di persone e non è legato solo all’età che avanza. Ma anche a postumi di infezioni come il Covid 19 o a periodi di forte stress.

Esistono vari alimenti che ci permettono di ripristinare o di mantenere una buona funzione cerebrale. Dobbiamo compiere ogni giorno pochi e semplici gesti per non perdere colpi. Vediamoli con l’aiuto del nostro Team di Esperti di Salute e Benessere di ProiezionidiBorsa.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

I nutrienti essenziali per il cervello

La perdita di memoria ci toglie fiducia in noi stessi. Crea un senso di confusione e stanchezza. Per migliorare le prestazioni mentali e per aumentare le funzioni cognitive come memoria, attenzione e concentrazione, dobbiamo integrare la nostra alimentazione.

Dobbiamo aumentare l’assunzione di noci, melograno, vitamine e minerali. Il melograno da vari anni si trova facilmente al supermercato e anche già spremuto, pronto da bere. Un succo delizioso in ogni stagione che, se pare troppo acidulo al gusto, si può mescolare con succo d’arancia. Ma per non essere più afflitti dalla memoria debole, ecco cosa dobbiamo tenere in tasca se soffriamo di questo problema.

Se soffriamo di memoria debole ecco cosa dobbiamo tenere in tasca per risolvere il problema

Basta portarle con noi, e mangiare ogni giorno, due o tre noci per assicurarsi un miglior funzionamento del cervello. La noce ha un aspetto che ricorda curiosamente proprio la forma del cervello umano.

I suoi nutrienti favoriscono una buona memoria. E ciò grazie alla protezione antiossidante e al miglioramento della circolazione del sangue. Ci sono anche vari tipi di integratori in commercio, basati sulle noci, in associazione alla corteccia di pino e altri componenti.

Le attività delle onde cerebrali aumentano sensibilmente grazie ad una costante assunzione di noci e melograno. Si trovano sul web e in farmacia anche capsule e compresse che li contengono. Anche associati ad acido pantotenico.

Se soffriamo di memoria debole ecco svelato, dunque, cosa dobbiamo tenere in tasca per risolvere il problema.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te