Se si soffre di allergia stagionale questi quattro esercizi sono un toccasana

L’arrivo della primavera coincide per molti con il ritorno delle belle giornate, della ripresa dell’attività sportiva all’aperto e delle grigliate con gli amici. Purtroppo, però, non è tutto oro quel che luccica. Infatti, per i più sfortunati, la bella stagione porta con sé le tanto odiate allergie, come quella ai pollini. Volendo si può combattere, o almeno cercare di ridurre, questo fastidioso problema con qualche semplice esercizio di ginnastica respiratoria. Vediamo con il supporto degli Esperti di Salute e Benessere di ProiezionidiBorsa perché se si soffre di allergia stagionale questi 4 esercizi sono un toccasana, anche per chi non è più un ragazzino.

Se si soffre di allergia stagionale questi quattro esercizi sono un toccasana

Per iniziare prendiamo un tappetino per gli esercizi e lo stendiamo per terra. Quindi ci sediamo sopra, tenendo le piante dei piedi unite. A questo punto ci pieghiamo in avanti con il busto, tenendoci i piedi e piegando le ginocchia verso il pavimento. Cerchiamo di mantenere la posizione per almeno 10 secondi, senza esagerare con lo sforzo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Ora alziamoci da terra

Questo esercizio è molto semplice. Partendo in piedi, portiamo le mani dietro la nuca ed i gomiti avanti. Ora inspiriamo col naso portando i gomiti verso l’esterno, quindi espiriamo con calma riportando le braccia nella posizione iniziale. Cerchiamo di mantenere la testa ben dritta e di guardare sempre davanti a noi.

Mettiamoci a carponi sul pavimento

Se si soffre di allergia stagionale questi quattro esercizi sono un toccasana. Per l’esercizio successivo ci mettiamo a carponi sul pavimento. Inspiriamo bene, per poi espirare lentamente mentre distendiamo le braccia in avanti e pieghiamo il torace verso il basso, mantenendo ferma in posizione la parte posteriore del corpo. Manteniamo la posizione per 20 secondi, prima di risalire.

Stendiamoci per terra e guardiamo il soffitto

Il terzo esercizio prevede che ci mettiamo in posizione supina (a pancia in su), con le gambe ben distese a terra e le braccia lungo i fianchi. Ora spingiamo con gli avambracci, i gomiti e le mani verso l’alto, tenendo ferme le gambe. Incliniamo quindi leggermente la nuca all’indietro, appoggiandola al tappetino. Restiamo fermi per qualche secondo, quindi spingiamo nuovamente coi gomiti per liberare la testa e tornare in posizione.

Ecco allora qualche semplice esercizio che ci permetterà di migliorare la respirazione e ridurre il disturbo provocato dalle allergie di stagione. Si consiglia di ripetere ciascun esercizio per 5 volte tutti i giorni. Ricordiamo comunque che per i casi più gravi di allergia è sempre bene rivolgersi al medico competente, che potrà offrire la cura più adeguata.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te