Stupire gli amici con il trucco semplicissimo per riaccendere la candela senza toccare lo stoppino

Quando si passa una serata in compagnia, l’elemento più importante non è tanto il cibo o il vino, quanto le risate e la buona conversazione. È a tavola con gli amici che molti di noi danno il proprio meglio, e una cena in compagnia non è solo occasione per mangiare e bere, bensì anche per fare gossip, cantare, suonare e, perché no, fare qualche trucco da salotto.

Molti sono dei veri maestri dei giochi di prestigio, che di solito si fanno con carte, monete o fazzoletti. Ma anche se non abbiamo mai avuto la manualità o la pazienza per imparare i giochi di prestigio più complicati, non per questo dobbiamo rinunciare a stupire gli amici con qualche trucchetto. Divertiremo non soltanto gli adulti ma anche i bambini.

E c’è un trucco davvero banalmente semplice ma con un effetto che piacerà a tutti: quello di riaccendere una candela senza toccare lo stoppino.

La candela si accende da lontano

Come stupire gli amici con il trucco semplicissimo per riaccendere la candela senza toccare lo stoppino? Per questo trucco servono soltanto due cose: una candela e una fiammella (accendino, fiammifero, un’altra candela…).

Il trucco è semplice: si parte da una candela già accesa. Spegniamo la candela soffiandoci sopra, e poi avviciniamo un fiammifero acceso al fumo sprigionatosi dalla candela appena spenta.

Anche a diversi centimetri di distanza, la candela spenta si riaccenderà!

Ma qual è la spiegazione di questo trucco?

Il trucco è dare fuoco al fumo

Stupire gli amici con il trucco semplicissimo per riaccendere la candela senza toccare lo stoppino è un gioco da ragazzi. Ma perché funziona? La spiegazione è molto semplice: il fumo della candela appena spenta contiene le stesse sostanze infiammabili della candela stessa, quelle che permettono allo stoppino di bruciare così a lungo. Accendendo il fumo, quindi, bruciamo le sostanze infiammabili vaporizzate dalla fiamma che era accesa fino a pochi secondi fa. Il trucco è semplicissimo, ma d’effetto!

A proposito di candele, non tutti sanno che le candele hanno un linguaggio. Ecco il significato dei loro colori.

Consigliati per te