Se non mangiamo pesce ecco come assumere tutti gli omega 3 indispensabili per la salute

É ormai sempre più chiaro che il nostro benessere e la nostra salute dipendano in maniera determinante da quello che mangiamo. Anche piccole modifiche nella dieta possono avere enormi conseguenze a lungo termine. Sappiamo che il rischio cardiovascolare, il diabete, l’osteoporosi, la pressione alta possono essere contenuti grazie a una dieta adeguata. Abbiamo imparato a conoscere il nome di alcune sostanze che sembrano avere importanti benefici.

Pensiamo per esempio agli omega 3. Sono dei grassi detti “essenziali” che non vengono sintetizzati dall’organismo e devono essere introdotti con la dieta. La fonte principale di omega 3 è il pesce azzurro, come il salmone, lo sgombro e le sardine. Un paio di domande però vengono subito in mente. Cosa succede se non mangiamo pesce? Se siamo vegani, vegetariani o semplicemente il pesce non ci piace? Se non mangiamo pesce ecco come assumere tutti gli omega 3 indispensabili per la salute.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Cosa sono?

Gli Omega-3 sono delle sostanze chiamate acidi grassi. Esistono tre tipi principali di acidi grassi omega 3, ciascuno con proprie peculiarità e funzioni. Dei tre acidi grassi omega 3, uno è chiamato acido linoleico (ALA) e lo si può introdurre solo attraverso la dieta. Gli altri due (chiamati DHA e EPA) possono essere prodotti dal nostro corpo partendo da ALA, anche se i dati in merito sono scarsi. Questo influerebbe sulla quantità di Omega-3 da introdurre nell’organismo.

Abbiamo affrontato diverse volte le proprietà degli Omega 3. Abbiamo visto per esempio che bisognerebbe assumere omega 3 per migliorare problemi respiratori e asma (aspetto particolarmente importante in era Covid 19). Oppure abbiamo visto come mangiando due volte a settimana le sardine, ricche di omega 3, si possa prevenire il diabete.

Una dieta ricca di acidi grassi Omega 3 è stata collegata a una migliore salute cardiovascolare, nonché a una migliore funzione cerebrale, secondo uno studio pubblicato su Lancet (Khan SU et al, 2021). È stato rilevato che, tra quasi 150.000 partecipanti a dozzine di studi, dosi giornaliere di omega 3 hanno contribuito a ridurre il rischio di mortalità cardiovascolare.

Se non mangiamo pesce ecco come assumere tutti gli omega 3 indispensabili per la salute

Numerosi sono i cibi che contengono omega 3, oltre al pesce. Si trovano nei semi di chia, nei semi di canapa, nei semi di lino o nelle noci. L’importante è però assumerne in quantità adeguata. Questa problematica è particolarmente sentita dai vegani che, non mangiando alcun tipo di carne, rischierebbero di privare l’organismo di sostanze fondamentali. Per superare questo limite, si possono acquistare, sotto consiglio medico, integratori di omega 3 da microalghe. In questo modo l’organismo è in grado di raggiungere la quantità di omega 3 ritenuta necessaria (calcolata in circa 1000 mg di acidi grassi combinati al giorno secondo Bernasconi et al, 2021).

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te