Se il pothos presenta macchie marroni questi potrebbero essere i banali errori che stiamo commettendo

Piante e fiori sono una passione che accomuna persone. Giardini e balconi, ma anche angoli di casa colorati mettono subito di buon umore. Molti non hanno il cosiddetto “pollice verde”, ma non sempre è necessario. Ci sono infatti piante che hanno poche esigenze e richiedono pochissime cure. Ad esempio, la pianta migliore da coltivare in ottobre per vivaci fioriture primaverili è perfetta anche per i meno esperti.

Il Pothos

Il Pothos è una pianta particolarmente apprezzata sia per la sua scenografica bellezza che per le semplici cure di cui ha bisogno.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Di origine tropicale, il pothos viene anche chiamato Scindapsus. Appartiene alla famiglia delle Aracee e, il genere, comprende 50 specie circa, originarie dell’Asia, delle isole dell’Oceano Pacifico, dell’Australia e del Madagascar.

Molto decorativa e resistente, il Pothos è una pianta dal portamento ricadente. Cresce piuttosto velocemente e sopporta senza problemi la mancanza di luce. I suoi lunghi tralci sostengono foglie lucide, consistenti e a forma di cuore. Queste sono di un bel color verde acceso con variegature bianche o che tendono a sfumature dorate.

Se il pothos presenta macchie marroni questi potrebbero essere i banali errori che stiamo commettendo

Molti tengono un pothos in bagno o in cucina in quanto sono note le sue proprietà “assorbi umidità”.

Dobbiamo sempre ricordare che le piante sono degli essere viventi. E, come tali, possono soffrire. Anche se richiedono poche cure. In genere, le piante comunicano i loro disagi attraverso le foglie. Approfondiamo allora il caso specifico: se il pothos presenta macchie marroni questi potrebbero essere i banali errori che stiamo commettendo.

Macchie marroni sulle foglie

Indicano principalmente problemi relativi a temperatura, esposizione e annaffiature.

Essendo una pianta tropicale, il pothos ama le temperature alte. Probabilmente la nostra pianta ha accusato un brusco cambio di temperatura. Proviamo quindi a spostarla in una stanza della casa più calda e in posizione riparata.

Eccessiva irrigazione

Ecco un altro errore frequente che porta all’imbrunimento delle foglie. Il photos va annaffiato solo quando il terreno è completamente asciutto. Prima di procedere con l’irrigazione, è bene fare una semplice prova: inserire un dito nel terreno per 2 cm circa. Se la terra è ancora umido o se si attacca alle dita, possiamo aspettare a somministrare altra acqua.

Qualità dell’acqua

In genere, al pothos va bene la semplice acqua del rubinetto. Tuttavia, se il problema delle macchie marroni sulle foglie non si è risolto seguendo quanto spiegato nelle righe precedenti, allora possiamo provare a valutare la qualità dell’acqua.

Per un certo periodo, proviamo ad utilizzare dell’acqua filtrata oppure l’acqua del rubinetto dopo averla fatta riposare per un’intera notte.

Approfondimento

Splendidi ciclamini colorati sempre in fiore grazie a questi semplici trucchetti

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te