Se dopo i 40 anni compaiono le rughe sulle gambe e la pelle pende queste soluzioni potrebbero fare al caso nostro

Quando siamo giovani la nostra pelle è tesa e luminosa in ogni parte del corpo. In quel momento della nostra vita pensiamo di poter ignorare sieri e creme, perché la pelle di viso, braccia, gambe e petto sembra non avere bisogno di manutenzione.

Con l’avanzare dell’età le cose inevitabilmente cambiano e non è neanche giusto continuare a portare avanti l’ideale fasullo del “giovani e belle per sempre”. Donne e uomini hanno tutto il diritto di invecchiare in santa pace, senza demonizzare rughe e pelle cadente. Allo stesso tempo, possiamo sempre coccolarci cercando di rendere pelle e corpo più sani.

Alcune cause del cedimento della pelle

Se dopo i 40 anni compaiono le rughe su varie zone del corpo non c’è niente di strano, fa parte del processo di invecchiamento. Questo perché il corpo produrrebbe meno collagene, essenziale per avere una pelle elastica. Per questo motivo molte creme lo contengono.

Anche lo stile di vita ha un effetto evidente sulla nostra pelle. Infatti, se non facciamo una vita abbastanza attiva, non avremo abbastanza massa muscolare per sostenere la cute. Ecco perché gli esercizi fisici non servono solo per avere dei glutei d’acciaio.

La pelle può cedere anche in caso di dimagrimento rapido, per cui la pelle non ha il tempo di adattarsi alle nuove dimensioni.

Come semplici abitudini quotidiane possono aiutarci a contrastare le rughe attorno agli occhi, lo stesso vale anche per avere gambe più toniche.

Se dopo i 40 anni compaiono le rughe sulle gambe e la pelle pende queste soluzioni potrebbero fare al caso nostro

Uno stile di vita sano si riflette su tanti aspetti del nostro corpo, pelle compresa. Ecco perché per mantenerla il più in forma possibile dovremmo subito adottare uno stile di vita più attivo e seguire un’alimentazione equilibrata.

Se desideriamo rafforzare i muscoli delle gambe e quindi sostenere meglio la pelle, allora dovremmo fare degli esercizi di potenziamento. Possiamo farli comodamente a casa con un semplice tappetino.

A tavola sarebbe meglio favorire un’alimentazione ricca di fibre a base di verdure, frutta e cereali integrali. Inoltre, cerchiamo di consumare gli alimenti che contengono i grassi “buoni”, come avocado, frutta secca, olio d’oliva, pesce azzurro ecc. Non dimentichiamoci, poi, di assumere minerali e vitamina A, C ed E.

Per una pelle sana e anche importante idratarsi, bevendo circa due litri d’acqua al giorno.

Altri consigli

Ultimamente si sente parlare di creme e terapie estetiche che possano rinvigorire il tono della pelle. Quando vi ci affidiamo, cerchiamo di selezionare quelle con il maggiore supporto scientifico, anche perché spesso comportano spese consistenti.

Già in casa, tuttavia, possiamo massaggiare la pelle più spesso utilizzando semplici creme o creme specifiche per il rilassamento cutaneo. In più, possiamo anche provare maschere bendaggi casalinghi a base di una combinazione di mirtillo, papaya, avocado e olio di mandorle.

Lettura consigliata

Pancia più tonica e asciutta e lato B alto e sodo anche grazie a questo esercizio brucia calorie

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te