Scopriamo quante calorie ha l’anguria più una ricetta utile a gustarla in alternativa alla solita fetta e senza fastidiosi semi

L’arrivo dell’estate coincide anche con nuove presenze sulla nostra tavola. Si tratta di frutti di stagione gustosi, succosi e anche colorati, tra cui spicca la regina. Questa è l’anguria, che molti chiamano anche cocomero. Raramente facciamo mancare l’anguria a tavola in estate. La assaporiamo spesso alla fine dei pasti o a merenda, per rinfrescarci e gustare la sua dolcezza. Certo, ci danno un po’ fastidio i semi, che cerchiamo di eliminare con le dita o la forchetta.

Ma, oltre a deliziare il nostro palato, l’anguria potrebbe aiutarci se siamo a dieta? Questo potremmo capirlo dal suo contenuto calorico. E, se idoneo, potremmo gustare il nostro cocomero in un modo diverso dal solito e senza semi. E, soprattutto, utile alla linea.

Il cocomero

L’autorevole istituto Humanitas svelerebbe le calorie di 100 g di anguria. Queste sarebbero davvero pochissime. Solo, infatti, 16 calorie. L’anguria, quindi, potrebbe essere un frutto da inserire nel contesto di un regime alimentare ipocalorico. Questo certamente dopo l’approvazione di un nutrizionista e in alternanza ad altre tipologie di frutti di stagione. La consuetudine ci vedrebbe spesso consumare il cocomero assaporandone una classica fetta rossa e gustosa, oltre che ricca di acqua. E anche piena di piccoli semi neri. Noi vorremmo suggerire una ricetta alternativa al solito consumo dell’anguria in fette. Per un piatto ricco e leggero ma senza fastidiosi semi.

Scopriamo quante calorie ha l’anguria più una ricetta utile a gustarla in alternativa alla solita fetta e senza fastidiosi semi

Possiamo portare in tavola l’anguria in un modo diverso dal solito, mettendo sul nostro piatto una gustosa insalata. Questa portata leggera potrebbe aiutare chi vuole mantenere la linea e anche chi vuole gustare il cocomero in modo alternativo. Per preparare un’insalata di anguria, ovviamente, accompagneremo il frutto con altri ingredienti. La lista da seguire conterà dunque:

  • 3 fette di anguria;
  • 100 g di insalata iceberg;
  • 7 olive nere;
  • 150 g di feta greca;
  • olio extravergine di oliva q.b.

Per preparare il piatto basterà tagliare a fette l’anguria. Taglieremo ogni fetta a cubetti eliminando i semi. Metteremo i cubetti di anguria in una ciotola e taglieremo a dadini la feta greca. Verseremo la feta nell’anguria e uniremo le olive nere. In piatti fondi a parte metteremo l’insalata iceberg. Sopra verseremo il preparato di anguria, feta e olive. Mescoleremo e condiremo in finale irrorando con l’olio extravergine di oliva.

Dunque, ecco che scopriamo quante calorie ha l’anguria più una ricetta diversa dal solito. Possiamo gustare l’insalata di anguria per un pranzo veloce. Eventualmente, possiamo aggiungere un pizzico di pepe nero al condimento.

Lettura consigliata

Sveliamo le calorie delle nespole e il loro miglior utilizzo all’interno di un menù che potrebbe farci perdere peso

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te